DEF, ITALIA UNICA: LA POLITICA RENZIANA SI BASA SU IMPROVVISAZIONE E VERITA’ PARZIALI

Magari qualcuno può pensare che i tecnici del Senato agiscano per vendetta, vista la riforma toglipoteri in corso o che più semplicemente facciano parte dello stormo di gufi in costante crescita, ma di sicuro la bocciatura senza appello che è arrivata sui tavoli del ministero dell’Economia non deve aver fatto piacere né a Padoan né tantomeno a Renzi. In estrema sintesi, leggendo il dossier del servizio Bilancio di palazzo Madama, nella nota di aggiornamento del Def “nel complesso le clausole di salvaguardia previste dalla legge di Stabilità 2015 (aumento aliquote Iva e aumento accise oli minerali per la mancata autorizzazione della commissione europea sul reverse charge al settore della grande distribuzione) e dalla legge di Stabilità 2014 (variazione di aliquote d’imposta e detrazioni vigenti) determinerebbero un gettito pari a circa 16,8 miliardi nel 2016, a 26,2 miliardi nel 2017 e di poco inferiori a 29 miliardi nel 2019” ma “il gettito complessivo indicato dalla Nota sembrerebbe attribuibile alle sole clausole di salvaguardia disposte dalla legge di Stabilità 2015”. Vale a dire, in perfetto stile renziano, che prometto una cosa per nasconderne un’altra senza avere la certezza di poterla o saperla fare. Questa è purtroppo la politica del governo attuale, basata sull’improvvisazione e la parziale verità. Un campanello d’allarme trillante – ma non di gioia – in vista della presentazione della Legge di Stabilità.
Lo afferma Italia Unica, il partito guidato da Corrado Passera.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi