Direttiva Bolkestein. Conca (M5S): “Soddisfatti che la Giunta abbia accolto le richieste degli ambulanti”

“Siamo da sempre al fianco degli ambulanti per dire no alla direttiva Bolkestein. Per questo siamo siamo soddisfatti che l’assessore Mazzarano abbia accolto le loro richieste”. Lo dichiara il consigliere del M5S Mario Conca in seguito all’approvazione da parte della Giunta della delibera che impone ai Comuni di rispettare la proroga delle concessioni per l’esercizio del commercio su area pubblica fino 31 ottobre del 2018.

“Sono 100 mila nella sola Puglia i venditori che vivono di commercio ambulante e che stanno lottando per far valere i loro diritti – continua Conca – per questo stiamo continuando a lottare per preservare le loro licenze. Ad agosto del 2016 è stata approvata all’unanimità la mozione che impegnava la Giunta regionale a farsi portavoce con il Governo della richiesta di stralciare dalla Legge nazionale 59/2010 che recepisce la direttiva Bolkestein, il commercio ambulante. Se la legge non verrà modificata gli ambulanti dopo generazioni si ritroveranno a non avere più certezze lavorative per il futuro e noi non lo permetteremo. Questa proroga servirà per temporeggiare, nella speranza che il MoVimento 5 Stelle possa andare al governo della nazione e stralciare definitivamente – conclude – il commercio ambulante dalla norma che recepisce la direttiva”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi