“E’ più importante la facciata o la sensibilizzazione?”

Una lettera di protesta dallla compagna Affetti Collaterali”
TORINO – Abbiamo ricevuto dalla compagnia/associazione Affetti Collaterali – di promozione sociale, che si occupa di inserimenti di persone diversamente abili nel tessuto sociale – una lettera di protesta dal contenuto spiacevole che, a dire della responsabile, Carlotta Bisio, è identificabile in una scelta frutto di lotta politica e non tiene conto della reale situazione delle cose : ” Come cittadina mi chiedo se sia giusto far pagare a coloro che si impegnano nel servizio volontario verso la disabilità, il prezzo della lotta al potere ed alla “facciata”… lettera che pubblichiamo integralmente, restando disponili a pubblicare eventuali repliche degli interessati.

“Un importante progetto di sensibilizzazione verso la disabilità, è stato “cassato” da un paio di realtà del Piemonte (teatri ed assessori).

Dopo aver presentato nei dettagli il progetto, che da 12 mesi grazie al contributo della Fondazione CRT sta circuitando in molti teatri, scuole e case di riposo del territorio, ci siamo imbattuti contro quella che io personalmente – come disabile e come appartenente al progetto – definisco una squallida realtà: i dispettucci tra politici, a mio avviso poco attenti alle reali necessità della popolazione.

Le scaramucce politiche e la facciata valgono più della sensibilizzazione verso chi affronta la vita con coraggio ogni giorno.

Un teatro (con relativo assessore alla cultura) ha annullato la nostra data concordata con il precedente assessore in forma di accordo scritto, dicendoci che quell’accordo era solo un “tanto per parlare”…. si perché probabilmente il precedente assessore parlava, anzi, scriveva un “politichese” diverso dall’attuale appartenenza politica! E poi, se un incarico scritto non ha valore, cose ne ha? La prossima volta lo faremo incidere sul marmo!

Come cittadina mi chiedo se sia giusto far pagare a coloro che si impegnano nel servizio volontario verso la disabilità, il prezzo della lotta al potere e alla “facciata”.. è come se questo “signori” dicessero ai predecessori: “vedi, io sono più forte di te, perché ciò che hai deciso io lo azzero!…

Ma dove siamo, all’asilo infantile?

Inoltre, visto che l’associazione di promozione sociale “Affetti Collaterali” (1° Premio assoluto – Società e cultura – Persona e Comunità con medaglia della Presidenza della Camera) di cui sono responsabile artistico e che opera sul territorio da oltre 18 anni, come tale deve essere fuori da ogni appartenenza politica (regolamento statutario), poiché il suo impegno è rivolto verso tutta la popolazione del territorio.

Il mio rammarico oltre che come persona e come disabile, è di vedere che ancora oggi non c’è piena volontà da parte di alcuni politici di sostenere la sensibilizzazione e l’integrazione, ma solo un enorme desiderio di “facciata” che, in alcuni casi “fa cassetta” più di un progetto importante.

Grazie per l’attenzione”.
Carlotta Bisio tel.: 334.33.13.711

Resp. Artistico compagnia “Affetti Collaterali” – sito: WWW.affetticolaterali.it

Franco Cortese Notizie in click ottobre 2016



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi