Elezioni Azerbaijan, le dichiarazioni degli Osservatori italiani

A seguire le dichiarazioni degli Osservatori internazionali indipendenti italiani, membri della missione “Civil dialogue”, che hanno partecipato alle elezioni presidenziali 2018 in Azerbaijan tenutesi ieri. Il risultato elettorale ha confermato alla presidenza Ilham Aliyev.
“Non mi sorprende il risultato elettorale vista la crescita dell’Azerbaigian dal punto di vista economico e dell’autorevolezza internazionale degli ultimi 10 anni. Curioso il fatto che il risultato delle loro elezioni presidenziali fosse piuttosto chiaro già prima della consultazione mentre in Italia dopo aver votato da oltre un mese ancora non sappiamo chi ha vinto le elezioni. Siamo così sicuri di avere un modello democratico meritevole di essere esportato?”
Afferma l’On. Fabrizio Bertot, già Parlamentare europeo di Forza Italia.
“In Azerbaijan ho visto un Paese con una cultura millenaria, a Baku una città veramente ordinata dove si guarda ad Europa ed Asia andando oltre il modello sovietico, qui convivono con serenità molte etnie e culture, nonostante la maggioranza dei cittadini sia musulmane. Ho assistito a un processo elettorale partecipato nell’abito di una democrazia giovane.”
È quanto dichiara il parlamentare del Mercosur e segretario politico del Movimento Associativo Italiani all’Estero, On. Daniel Ramundo.
“Le elezioni in Azerbaijan si sono svolte nel rispetto dei principi internazionali di garanzia per tutti i candidati e i cittadini-elettori. La partecipazione alle urne è stata elevata ma bene ordinata.”
Così Alessandro Musolino, politologo, già consigliere provinciale a Venezia e osservatore internazionale in Russia e Ucraina.
“Ieri abbiamo partecipato alle elezioni in Azerbaijan come osservatori con una folta delegazione internazionale per la missione “Civil dialogue”, abbiamo assistito a una votazione tutta regolare, sono rimasto impressionato positivamente dalla grande partecipazione eccezionale, tutto è stato molto preciso e corretto.”
È quanto afferma l’ex Senatore di Forza Italia Antonio Razzi.
“L’Azerbaijan rappresenta uno dei più eccellenti modelli di sviluppo economico dei nostri tempi, la straordinarietà di questo modello di crescita è evidente proprio a Baku. Tutti gli indicatori economici sono estremamente positivi. Abbiamo visitato diversi seggi dove non abbiamo riscontrato irregolarità, ma anzi, entusiasmo partecipativo.”
Lo dichiara Alessandro Bertoldi, direttore esecutivo dell’Istituto Friedman, già osservatore internazionale ed ex consigliere nazionale di Forza Italia.
“Abbiamo visto un Azerbaijan decisamente orientato ad Occidente, in quanto Paese islamico costituisce certamente un ponte essenziale tra blocchi geopolitici diversi in questi tempi di forti tensioni internazionali.”
Lo afferma il consigliere regionale di Fratelli d’Italia in Piemonte Maurizio Marrone.
“L’Azerbaijan è un Paese in forte via di sviluppo economico, nel quale percepisce il benessere anche rappresentato dalle grandi opere. Il Paese giocherà sicuramente in futuro un ruolo fondamentale di dialogo tra diverse realtà religiose e culturali, fungendo da tramite tra occidente e oriente, ma anche tra cristianesimo, ebraismo ed islam. Questo modello di convivenza è al suo albore e di buon auspicio. Ho potuto osservare ieri un processo elettivo rispettoso delle regole interne.”
Questa la dichiarazione del capogruppo della Lega a Bolzano Luigi Nevola.

“Non mi era mai capitato di assistere a una consultazione elettorale di interesse nazionale senza che nei seggi vi fossero forze di Polizia o militari. Chi opina sulla trasparenza e legalità del processo elettorale in Azerbaijan, racconta fandonie ad interlocutori che possono oggi con facilità verificare fandonie e millanterie. Non ho avuto tempo di vedere molto altro, ma credo sia stato sufficiente a verificare quanto un popolo libero abbia pienamente potuto esercitare i suoi diritti democratici”.
Conclude così l’On. Luca Romagnoli, ex Parlamentare europeo.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi