ELEZIONI. Dell’Orco (M5S): Il Movimento 5 Stelle c’è, il PD di Renzi e Richetti perde sempre

“Siamo la prima forza politica del Paese e abbiamo tenuto testa alla grande all’accozzaglia del centrodestra e superato ampiamente quella che sarebbe formata da centro sinistra e sinistra che secondo le proiezioni attuali, insieme, sarebbero attorno al 25%. Noi da soli siamo ben oltre il 30%. Matteo Renzi (insieme al fidato Richetti) da un anno perde sempre: referendum, amministrative e ora Sicilia/Ostia. Visto il trend, se dovesse tirare un rigore a porta vuota probabilmente farebbe autogol”. E’ il commento post elettorale di Michele Dell’Orco, deputato emiliano M5S.

“Una cosa è certa – aggiunge il deputato – dopo questa tornata elettorale: si è passati da un ‘tripolarismo’ ad un ‘bipolarismo’ in Italia e l’unico argine, tra 4 mesi, al quinto Governo Berlusconi sarà il MoVimento 5 Stelle”.

Conclude il pentastellato: “Anche in Emilia-Romagna le cose stanno cambiando, come dimostrano le ultime amministrative e il risultato risicato al referendum da parte del Pd. Ora è compito del M5S in Regione far capire le proprie proposte alternative che vanno dal taglio dei privilegi, al Reddito di cittadinanza, dal blocco delle grandi opere inutili, all’incentivazione del trasporto pubblico e del mercato dei mezzi elettrici”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi