Elezioni: Squeri (FI), su Jobs Act Ocse ha preso abbaglio

“Nella smania di intervenire nel dibattito politico-elettorale italiano, può capitare che alcuni organismi internazionali prendano degli abbagli. Oggi succede all’Ocse, che si lancia in un incauta valutazione sui risultati del Jobs Act”. Lo dichiara il deputato di Forza Italia Luca Squeri. “La riforma del lavoro di Renzi, presentata come la chiave di volta per la stabilizzazione dell’occupazione, ha generato l’effetto contrario: dopo la fine degli incentivi, la precarietà è riesplosa e i contratti a termine sono cresciuti in modo esponenziale. Perciò l’Italia ha sì bisogno di riforme, ma che siano valide. E sul punto abbiamo idee chiare: flat tax, semplificazione burocratica e efficienza del sistema giudiziario sono i presupposti per tornare a crescere ed essere attrattivi”, conclude.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi