Elisoccorso, Cappellacci(FI): La Regione Sardegna paga la Lombardia per formazione

CAGLIARI- “L’elisoccorso è uno scandalo politico infinito: l’AREUS spenderà 352 mila euro per assegnare all’AREU Lombardia la formazione, pur avendo nella nostra isola, in casa, le professionalità per poterla effettuare”. La denuncia è di Ugo Cappellacci, coordinatore di Forza Italia-Sardegna. “Non solo è uno spreco di denaro pubblico – prosegue l’esponente azzurro-, ma è un raro esempio di complesso di inferiorità e di disprezzo verso i professionisti sardi. “Non solo – evidenzia Cappellacci- hanno pubblicato un bando che costa molto di più per coprire meno territorio e in tempi più lunghi, ma perseverano con scelte illogiche, che fanno a pugni con i criteri di economicità ed efficienza. Siamo curiosi di apprendere i dettagli sulla selezione dei docenti dei corsi di formazione, sulle finalità per cui si prevedono 9000 euro solo per spese amministrative a personale dipendente, 22.400 di spese alberghiere per i volontari del soccorso alpino, 56.000 euro per trasferte degli allievi in Lombardia. E chi saranno gli istruttori destinati a fare i corsi? I Lombardi? Certo è che 250.000 di spese sono una cifra spropositata. Sicuramente tutte ‘documentabili’ con i preventivi pervenuti in AREUS. Quello che è certo che ancora una volta assistiamo alle scelte folli di una Giunta che non ha soldi quando si tratta di comprare farmaci, garze, protesi e l’occorrente per assistere i pazienti, ma diventa improvvisamente di manica larga quando si tratta di assegnare la formazione ai forestieri. L’unica cosa buona per la salute dei sardi che possono fare Arru, Pigliaru e la loro corte sabauda – ha concluso Cappellacci- è quella di rassegnare le dimissioni”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi