EX FIERA DI ROMA, FIGLIOMENI (FDI): “PORRE FINE A DEGRADO ED INCURIA”

“L’ex Fiera di Roma sulla via Cristoforo Colombo versa ormai da più di dieci anni in uno stato di completo abbandono, con i padiglioni ridotti in rovina, murales e scritte che ricoprono per intero il muro di cinta, rifiuti sparsi in ogni angolo esterno ed interno, presenza di nomadi e senzatetto con i loro giacigli, sterpaglie cresciute a dismisura, prostitute che ogni giorno si appartano con i loro clienti, un degrado strutturale e ambientale diffuso che sembra non trovare soluzione. Una vergogna sotto gli occhi di tutti, in particolare dei residenti che abitano nelle vie limitrofe, che ogni giorno si scontrano con questa realtà. Abbiamo denunciato la situazione attraverso un’interrogazione per chiedere all’Amministrazione pentastellata quali iniziative intende mettere in atto per eliminare lo stato di decadimento di questo luogo che, per circa cinquant’anni, è stata la sede di numerose ed importanti iniziative fieristiche, oggi purtroppo in rovina. Abbiamo anche chiesto delucidazioni in merito alla presenza all’interno dei padiglioni della ex Fiera, dei magazzini della Polizia Municipale e della Protezione Civile – Nucleo Decoro Urbano di Roma Capitale, uffici preposti proprio alla cura della decenza e del controllo del territorio, anche se a vedere il contesto in totale disfacimento cui si trova l’ex complesso fieristico sembra di trovarsi di fronte una città abbandonata, e siamo soltanto a cinque minuti dal centro della città. Purtroppo dobbiamo constatare che, con i grillini al governo della città, Roma è peggiorata moltissimo ed i cittadini non credono più alla parole raccontate dai pentastellati che vivono in un mondo virtuale”. Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere capitolino di Fratelli d’Italia.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi