Fallisce Melegatti, l’azienda che ha inventato il pandoro

Nulla da fare per Melegatti. La storica azienda dolciaria, celebre per il suo pandoro, alla fine ha chiuso i battenti. Il Collegio del Tribunale di Verona ha dichiarato il fallimento della società, con sede a San Giovanni Lupatoto, a causa di un pesante indebitamento da 50 milioni di euro circa.

Non è bastata né la gara di solidarietà partita dal web durante l’ultimo Natale, che invitava a comprare prodotti Melegatti, né l’arrivo di capitali freschi dal fondo maltese Abalone prima e dal marchio di caffè Hausbrandt poi. I giudici hanno negato la proroga per tentare la strada del concordato con i creditori, soluzione che avrebbe potuto salvare il marchio e tutelare meglio i lavoratori. 350 dipendenti, tra fissi e stagionali, ora a rischio.

“Stiamo seguendo, come sempre ormai da settimane, la situazione della Melegatti passo dopo passo. Ora -ha detto il presidente della Regione Veneto Luca Zaia-. Attendiamo il commissario” per avviare “un confronto che consenta di garantire quelli che sono obiettivi irrinunciabili, come mantenere l’attività produttiva e i mercati di riferimento, salvaguardare l’occupazione, mantenere in vita un marchio storico e un’azienda simbolo del Veneto e delle sue tipiche produzioni dolciarie”.

Il marchio, infatti, ha più di un secolo alle spalle. Era il lontano 1894 quando Domenico Melegatti, partendo da un’antica ricetta natalizia della tradizione veronese, aveva inventato il pandoro, creare il nome e ideando anche la tipica forma a tronco di cono con otto punte.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi