Fantoni, una scultura del Maestro accanto all’aula consiliare

Nuova collocazione dell’opera già donata al Consiglio. Il presidente Giani: “Caposcuola tra gli artisti della contemporaneità in Toscana”. Il ricordo commosso della figlia, Donatella

Firenze – “Caposcuola tra gli artisti della contemporaneità in Toscana, sul piano della ceramica, della scultura e anche della pittura”, un Maestro il cui talento, fecondissimo, si è intrecciato anche per storia familiare con le vicissitudini del Novecento a Firenze e in Toscana e che ancora richiama tanta attenzione. Così il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani, inaugurando la nuova collocazione della scultura astratta di Marcello Fantoni. L’opera, che già faceva parte della collezione permanente del Consiglio, era stata donata in occasione della Festa della Toscana. “Per la Festa della Toscana 2017 abbiamo voluto che fosse godibile a tutti, facendo dell’occasione un momento di ricordo”, ha spiegato Giani.

A tagliare il nastro per inaugurare la nuova postazione, davanti a una platea affollata, la figlia dell’artista, Donatella Fantoni che in un commosso discorso ha citato alcuni dei protagonisti fiorentini, come Luzi, Bargellini e altri, che hanno ‘raccontato’ le opere e l’artista scomparso nel 2011. “Mio padre ebbe la soddisfazione di vedere esposte le sue opere nei più grandi musei del mondo, ma la collocazione di questa scultura, opera a cui era molto affezionato, in questo prestigioso palazzo lo renderebbe particolarmente contento”, ha detto la figlia dell’artista, che ha rivolto un ringraziamento particolare al vicepresidente Marco Stella. Alla manifestazione hanno partecipato anche la vicepresidente Lucia De Robertis, la consigliera Titta Meucci e la consigliera Ilaria Bugetti.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi