FEDERAZIONE ITALIANA TIRO CON L’ARCO

arco

ANTALAYA (turchia) Coppa del Mondo –  6-11 giugno 2017
GALIAZZO, NESPOLI E PASQUALUCCI D’ORO! BRONZO INDIVIDUALE PER PASQUALUCCI
Dopo il bronzo di ieri delle azzurre compound, l’Italia chiude la 2^ tappa di coppa del mondo ad Antalya (Tur) con l’oro di Marco Galiazzo, Mauro Nespoli e David Pasqualucci che battono il Kazakistan 5-3. David Pasqualucci nell’individuale vince il bronzo col francese Chirault per 7-3. 

ORO PER GALIAZZO, NESPOLI E PASQUALUCCI – L’Italia chiude col sorriso la seconda tappa di coppa del mondo ad Antalya (Tur). Dopo il bronzo conquistato dalle azzurre del compound ieri e i due quarti posti di Sergio Pagni e di Pagni-Tionli nel mixed team, il trio titolare ai Giochi di Rio 2016, composto dagli avieri Marco Galiazzo, Mauro Nespoli e David Pasqualucci, conquista l’oro battendo in finale il Kazakistan (Duzelbayev, Gankin, Saidiyew) 5-3. 
Per nulla scontato l’esito del match, visto che il trio kazako nella prima tappa della Hyundai Archery World Cup aveva avuto la meglio nella finale per il gradino più alto del podio contro i fuoriclasse della Corea del Sud. 
Gli azzurri si sono portati a casa il metallo più prezioso grazie a una grande rimonta e una prova di carattere. Dopo aver perso il primo set 55-53 che è valso il 2-0 in favore degli avversari, hanno pareggiato il conto nella seconda tornata di frecce che vale il 2-2 col parziale di 58-56. Nella terza volée scavalcano gli avversari portandosi sul 4-2 col parziale di 56-54 e, nella quarta volée, chiudono la partita col punto necessario per la vittoria grazie al 54-54 finale. All’ultima freccia serviva un 8 per vincere e Nespoli ha centrato proprio l’8 consentendo agli azzurri di evitare lo spareggio. 
Una grande soddisfazione dopo la delusione per la prova a squadre al Sambodromo di Rio della scorsa estate, dove gli azzurri erano stati eliminati al primo scontro disputato, giocando come detentori del titolo olimpico conquistato nel 2012 a Londra. 
Dopo numerose finali per il podio, arriva così il primo oro a squadre del ricurvo maschile in coppa del mondo, proprio nell’anno in cui la finale di World Cup si disputerà a Roma il 2-3 settembre allo Stadio dei Marmi “Pietro Mennea”. Un risultato importante che arriva dopo l’argento ai Mondiali 2015 che valse anche il pass per Rio 2016. Un ottimo viatico in vista della prossima prova di Coppa che si svolgerà dal 20 al 25 giungo a Salt Lake City (Usa) dal  anche dei Mondiali che si disputeranno ad ottobre a Città del Messico.  

BRONZO PER PASQUALUCCI – Nel pomeriggio in gara nell’individuale il giovane capitolino David Pasqualucci col francese Thomas Chirault. L’atleta dell’Aeronautica Militare ha ragione dell’avversario per 7-3, al termine di un match equilibratissimo. Vince la prima volée 28-25 portandosi sul 2-0. Il transalpino pareggia il conto col parziale di 29-28 e la parità prosegue anche dopo la terza tornata di frecce: 29-29 vale il 3-3. Nella quarta volée Pasqualucci si porta sul 5-3 grazie a un set perfetto: 30-29. Il 7-1 e la vittoria conclusiva arrivano grazie al 28-27 nell’ultimo parziale. 

QUESTO ARTICOLO TI È PIACIUTO?
CONDIVIDILO SUI SOCIAL, VIA MAIL E WHATSAPP

Devi essere autenticato per inviare un commento Login

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.