FERROVIA SANTORI-CALENDINO (FDI) “AUTO CONTRO TRENO SU PASSAGGIO A LIVELLO SENZA BARRIERE”

ROMA – “Un passaggio a livello senza barriere e protezioni, un po’ come nel Far West, su una delle strade più trafficate di Roma, la Flaminia. E’ quello che ogni giorno decine di automobilisti sono costretti ad attraversare tentando la sorte per inserirsi sulla consolare all’altezza di via Cornalba in XV Municipio, sperando che non sopraggiunga il treno regionale Flaminio-Viterbo (Roma Viterbo) e li investa”. Lo dichiarano in una nota Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio e Giuseppe Calendino, capogruppo in XV Municipio entrambi di Fratelli d’Italia.
“Una situazione pericolosissima, di cui sono stati interessati il Consiglio municipale ma anche gli altri livelli istituzionali in particolare Roma Capitale e Regione Lazio, senza ottenere soluzioni negli anni. Intanto gli incidenti si moltiplicano, come quello accaduto domenica 4 giugno alle 20 circa, tra il treno regionale e un’autovettura che stava attraversando il passaggio a livello incustodito. Per fortuna non ci sono state conseguenze tragiche, ma è stato per pura casualità. La questione è nota già dal 2005, e a quella segnalazione nel tempo se ne sono aggiunte altre, sia all’allora direttore di Atac nel 2012, sia all’Astral nel 2013 la cui Direzione Tecnica precisava (con lettera 304713/GESTRA N. 0003573 04/03/2013 UOR Affari L) che l’azienda non disponeva “di fondi specifici alla criticità segnalata, che andrebbero quindi inseriti nella prossima programmazione Piano delle Esigenze”. A cui è seguito l’Avviso pubblico relativo al “Raddoppio tratta extraurbana Montebello – Sacrofano – Riano” in cui Metro Spa su delega della Regione Lazio annunciava l’avvio del procedimento per l’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio sulle particelle ricadenti nei comuni di Roma e di Riano. Ma al di là di meri recepimenti e promesse, la situazione è rimasta la stessa. E ancora oggi i cittadini sono costretti a un’assurda roulette russa che mette a repentaglio la loro vita. Abbiamo presentato al riguardo una nota urgente al presidente Zingaretti e al sindaco Virginia Raggi al fine di intervenire sui rispettivi uffici competenti per sanare una situazione di pericolosità inaccettabile che riguarda questo e altri passaggi a livelli lunga la tratta sguarniti delle necessarie barriere, chiedendo di intervenire per la loro urgente messa in sicurezza”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi