Festa della Toscana: 30 novembre, appuntamento con la seduta solenne

La Filarmonica Rossini aprirà la manifestazione in palazzo Panciatichi. Intervengono il presidente del Consiglio, Eugenio Giani, il governatore, Enrico Rossi, il professor Giovanni Cipriani e Bill Pelke, attivista americano contro la pena di morte

Firenze – Appuntamento il 30 novembre con la seduta solenne per la Festa della Toscana, che quest’anno sarà aperta dalle note della Filarmonica Rossini: in repertorio, per la prima volta, “La Leopolda”, l’inno della Toscana di Pietro Leopoldo che dal 30 novembre accompagnerà sempre l’inizio delle sedute del Consiglio regionale; quindi l’Inno di Mameli e l’Inno d’Europa.

La seduta solenne è dedicata a “Le riforme di Pietro Leopoldo e la Toscana moderna: iniziativa economica, delle comunità, dell’organizzazione corporativa, dei diritti umani”. Interverranno il presidente del Consiglio, Eugenio Giani, il presidente della Regione, Enrico Rossi, Giovanni Cipriani (Università di Firenze) e Bill Pelke, presidente del Consiglio della coalizione nazionale degli Stati Uniti per l’abolizione della pena di morte. (Cam)



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi