FIGURA, MONDIALI DI MILANO: UNO SPLENDIDO RIZZO CHIUDE 17°

Talentuoso, determinato e coraggioso. Matteo Rizzo non si risparmia mai e anche oggi, nella quarta giornata dei Mondiali di Milano, impegnato nel programma libero dell’individuale maschile, centra l’obiettivo della top 20 iridata e guadagna addirittura un piazzamento rispetto al corto, portando oltre tutto sul ghiaccio per la prima volta un salto quadruplo. Il 19enne milanese delle Fiamme Azzurre si classifica così 17° a quota 225.44 in virtù di un secondo segmento di gara valutato 148.01 punti (73.99 di valutazione tecnica e 75.02 per i components, -1 di deduzione). Il quadruplo toeloop con atterraggio su due piedi che Rizzo ha messo in mostra a inizio esercizio è un segnale di coraggio che guarda al futuro, e poco importa che poi sia arrivata più in là una caduta sulla combinazione: la pulizia generale degli altri salti e la costanza di rendimento dimostrano la crescita inarrestabile di questo ex prospetto ormai realtà del panorama tricolore.

“Sono felice del risultato e di come ho reagito al quadruplo: l’ho portato per la prima volta sul ghiaccio e questo mi dà tanta fiducia per quando, in futuro, proverò a inserirne più di uno – spiega Matteo nel post gara – . L’emozione più grande che mi porto a casa è stato comunque il boato del pubblico, non riuscivo nemmeno a sentire la mia voce: è stato addirittura più bello e coinvolgente dell’esperienza alle Olimpiadi”



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi