FIORI A CADUTI SALÓ, TOSI (M5S): “SCHIAFFO ALLA REPUBBLICA, ALLA RESISTENZA E ALLA NOSTRA STORIA. ECCO PERCHÉ NON PARTECIPERO’ AL CERIMONIALE”

Rapallo (GE) – Con profondo dispiacere, ma con altrettanta convinzione, non parteciperò al cerimoniale di sabato 4 novembre a Rapallo, al quale sono stato invitato formalmente dal sindaco Bagnasco. Il motivo è semplice: in qualità di consigliere regionale e, prima ancora, di cittadino, non posso aderire a una cerimonia istituzionale che commemora, in forma più o meno pubblica, più o meno alla luce del sole, i caduti della Repubblica di Salò. La Repubblica italiana è nata grazie agli sforzi e al sacrificio dei martiri della Resistenza, che hanno sacrificato la vita per combattere quella degenerazione politica, militare e sociale che è stata la Repubblica di Salò. Deporre una corona di fiori sulla tomba di chi ha contribuito a scrivere quella pagina nera della storia italiana non è accettabile da parte di chi riveste una carica pubblica, oggi come ieri. Per questo, seppur con rammarico, mi trovo costretto a rinunciare a partecipare a una cerimoniale così importante e sentita dalla nostra comunità.

 

 



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi