FIRMATO A ROMA L’ACCORDO PER LA COSTITUZIONE DELLA RETE NAZIONALE DEI MUSEI AERONAUTICI

Riguarda la collaborazione nei settori di specifico interesse, per la Provincia vi era l’assessore alla cultura Tiziano Mellarini
Costituita la Rete nazionale dei musei aeronautici per l’attuazione di sinergie che portino alla crescita complessiva dell’offerta museale nazionale di settore, per una valorizzazione e una migliore fruizione del patrimonio culturale aeronautico. Della rete fanno parte il Museo Storico dell’Aeronautica Militare con sede in Vigna di Valle (RM), il Museo Gianni Caproni di Trento, il Museo “Francesco Baracca” di Lugo (RA), il Parco e Museo del Volo – Volandia di Somma Lombardo (VA) e il Museo Piana delle Orme – Borgo Faiti (LT). L’accordo è stato sottoscritto poco fa a Roma dall’assessore alla cultura Tiziano Mellarini, in rappresentanza della Provincia autonoma di Trento: “Nasce oggi una Rete nazionale che ha come obiettivo quello di promuovere la cultura storico-aeronautica sul territorio nazionale; siamo soddisfatti che, uno degli attori di questo accordo sia stato il nostro Museo trentino dedicato al pioniere dell’aviazione Gianni Caproni: il museo vanta una collezione di rilievo mondiale, composta non solo di aeromobili storici originali, ma anche di cimeli, documenti e oggetti personali legati ad alcuni fra i più importanti pionieri, progettisti, costruttori e aviatori della storia aeronautica nazionale. Riteniamo che, attraverso questa Rete, il Museo dell’Aeronautica Caproni, che collabora attivamente ormai da una ventina d’anni con l’Aeronautica Militare, saprà dare il dovuto rilievo alla sua importante collezione e, al contempo, favorire la crescita complessiva dell’offerta museale legata a questo peculiare settore”.
L’accordo, che impegna i contraenti fino alla fine del 2019, è il primo nel suo genere tra soggetti della museologia di settore e si pone come obiettivi:

qualificare e ampliare il patrimonio esistente nelle singole strutture museali per garantirne una migliore fruizione;

permettere l’attuazione di azioni mirate al raggiungimento di determinati standard qualitativi nel rispetto dei criteri tecnico-scientifici tipici della museologia di riferimento;

promuovere nelle strutture afferenti servizi analoghi per qualità e tipologia così da favorire la crescita complessiva dell’offerta museale nazionale di settore;

promuovere attività coordinate di informazione sullo stato delle attività museali e, in particolare, su calendari di eventi culturali, mostre ed iniziative temporanee;

promuovere pubblicazioni e monografie su singole realtà;

favorire l’interscambio di dati e informazioni.

L’Aeronautica Militare coordinerà la rete attraverso il suo Museo storico. Per assolvere ai compiti della Rete Museale, le realtà facenti parte costituiranno un Comitato Scientifico chiamato ad elaborare e coordinare progetti congiunti per la promozione della cultura storico-aeronautica sul territorio nazionale.

La Rete Nazionale dei Musei Aeronautici nasce inoltre con l’ambizione di porsi quale interlocutore di soggetti museali di settore all’estero, per giungere alla realizzazione di progetti internazionali di comune interesse.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi