Ford al Salone di Ginevra con la nuova Fiesta ST200 e la Ford GT da competizione

FordGeneva2016_FiestaST200_01

·         Ford svelerà oggi una delle star che attireranno gli sguardi dei visitatori all’86° Salone di Ginevra: la nuova Fiesta ST200, versione da 200 cavalli e 290 Nm di coppia della brillante compatta sportiva dell’Ovale Blu

·         La nuova motorizzazione che spinge la ‘hot hatch’ offre il 10% di potenza e il 20% di coppia in più rispetto alla versione standard, e accelera da 0 a 100 Km/h in 6,7’’

·         La ST200 è la Fiesta di produzione più potente di sempre e si distingue per elementi estetici esclusivi a contrasto nero-silver sia all’interno, dove l’atmosfera racing è esaltata dai sedili in pelle Recaro e dalle impunture a vista, che all’esterno, dove i cerchi in lega in colore nero opaco fanno da contrappunto visivo alla nuova tinta della carrozzeria Solid Silver Grey

·         L’Ovale Blu porterà al Salone di Ginevra l’emozione del motorsport mondiale esponendo, fianco a fianco, per la prima volta in Europa, sia la Ford GT stradale che la versione da competizione che correrà a Le Mans

·         Il Salone di Ginevra sarà anche il palcoscenico sul quale la nuova Kuga e il SYNC 3 si presenteranno per la prima volta al mondo dei motori

Colonia, Germania – Ford svelerà oggi una delle star che attireranno gli sguardi dei visitatori all’86° Salone di Ginevra: la nuova Fiesta ST200, versione da 200 cavalli e 290 Nm di coppia della brillante compatta sportiva dell’Ovale Blu.

La nuova motorizzazione che spinge la ‘hot hatch’ offre il 10% di potenza e il 20% di coppia in più rispetto alla versione standard, e accelera da 0 a 100 Km/h in soli 6,7’’. Come la Fiesta ST da 182 cavalli, la ST200 adotta un brillante motore EcoBoost 1.6, che coniuga dinamismo, piacere di guida ed efficienza.

La ST200 è la Fiesta di produzione più potente di sempre e si distingue per elementi estetici esclusivi a contrasto nero-silver sia all’interno, dove l’atmosfera racing è esaltata dai sedili in pelle Recaro e dalle impunture a vista, che all’esterno, dove i cerchi in lega neri opachi fanno da contrappunto visivo alla nuova tinta della carrozzeria Solid Silver Grey.

“La Fiesta ST è una delle compatte sportive più apprezzate dal pubblico e dalla critica. La ST200 eleva questa amatissima ‘hot hatch’ a nuovi livelli di potenza e prestazioni”, ha dichiarato Joe Bakaj, Vice Presidente Sviluppo Prodotti, di Ford Europa. “Sono convinto che farà la storia di questo segmento”.

L’Ovale Blu porterà al Salone di Ginevra l’emozione del motorsport mondiale esponendo, fianco a fianco, per la prima volta in Europa, sia la Ford GT stradale che la versione da competizione che correrà a Le Mans.

Il Salone di Ginevra sarà anche il palcoscenico sul quale la nuova Kuga si presenterà per la prima volta al mondo dei motori. La nuova generazione del SUV del segmento C dell’Ovale Blu si distingue per una dotazione tecnologia superiore che include la nuova generazione del sistema di connettività e comandi vocali avanzati SYNC 3.
Ford Fiesta ST 200

Oltre ai cerchi in lega in colore nero opaco da 17 pollici, l’esclusiva tinta della carrozzeria Solid Silver Grey e gli interni sportivi con schema colori a contrasto, la Fiesta ST200 presenterà pinze freno rosse, sedili sportivi in pelle Recaro e dettagli, come i battitacco ST illuminati, che coniugano sportività ed eleganza.

L’EcoBoost 1.6 della Fiesta ST200, in aggiunta ai 200 cavalli e ai 290 Nm di coppia, è in grado di scaricare sull’asfalto 15 cavalli e 30 Nm di coppia in più premendo fino in fondo l’acceleratore, condizione in cui si attiva l’overboost temporaneo. L’accelerazione è ancora più brillante anche grazie alla trasmissione finale, il cui rapporto (4,06) è stato modificato rispetto alla Fiesta ST standard (3,82). La velocità massima è di 226 km/h.

Come la Fiesta ST, la ST200 è dotata di tecnologie dinamiche che migliorano la sicurezza e l’agilità in curva, come:

·         il controllo avanzato della trazione in curva  (Enhanced Torque Vectoring Control)

·         il controllo elettronico di stabilità (ESC), regolabile su 3 modalità

·         il giunto sterzo sviluppato per applicazioni sportive

·         il rapporto di sterzo ridotto (13.69:1), con braccetti a corsa corta

·         la barra di torsione posteriore ad alto controllo antirollio

·         la speciale taratura di molle e ammortizzatori, con un centro  di gravità più basso di 15 mm rispetto alla Fiesta standard

·         l’impianto frenante maggiorato

L’attuale generazione di Fiesta ST è stata lanciata nel 2013 e si è immediatamente affermata come una delle compatte sportive più apprezzate in Europa, dove è stata premiata con oltre 20 riconoscimenti e dove è stata venduta in oltre 30.000 esemplari. Con 182 cavalli e 240 Nm di coppia, la Fiesta ST accelera da 0 a 100 km/h in 6,9’’ e raggiunge una velocità massima di 220 km/h.

Ford GT, da strada e da competizione

L’Ovale Blu esporrà al Salone di Ginevra la Ford GT sia nella versione stradale che in quella da competizione che correrà quest’anno a Le Mans.

La versione da gara della Ford GT è basata sulla versione di produzione della nuova supercar globale dell’Ovale Blu, che sarà lanciata nel corso del 2016. La Ford GT si caratterizza per un innovativo trattamento aerodinamico delle superfici, per l’utilizzo estensivo di materiali ultraleggeri come la fibra di carbonio utilizzata per il telaio e per il motore EcoBoost 3.5 bi-turbo da oltre 600 cavalli che le garantiranno uno dei migliori rapporti peso-potenza mai ottenuti a bordo di un’auto di produzione. La GT è stata concepita per sfidare i concorrenti più agguerriti, come Ferrari, Corvette, Porsche e Aston Martin, e puntare alla vittoria nella più leggendaria tra le corse endurance.

L’Ovale Blu ha di recente confermato che a Le Mans, il 18 e 19 giugno 2016, scenderanno in pista tutte e 4 le Ford GT che competono nei campionati IMSA e WEC (Campionato Mondiale FIA Endurance) con il team Ford Chip Ganassi Racing. Le Ford GT gareggeranno nella categoria GTE Pro, una delle più emozionanti per gli appassionati del motorsport mondiale. La gara celebrerà i 50 anni dalla storia vittoria del 1966, in cui 3 Ford GT40 occuparono tutti e 3 i gradini del podio, dando il via a una serie di 4 vittorie consecutive a Le Mans che durò fino al 1969.

A Ginevra saranno presenti anche 4 piloti del team Ford Chip Ganassi Racing che correranno a Le Mans: Stefan Muecke, Olivier Pla, Andy Priaulx e Dirk Mueller.

“Dalla nuova Fiesta ST200, un modello che cambierà ancora una volta le regole del gioco nel segmento, alla rivoluzionaria supercar Ford GT, la nostra gamma Ford Performance
si estende attraverso un’offerta straordinariamente ricca e variegata”, ha dichiarato Raj Nair, Vice Presidente Sviluppo Prodotti Globale e Chief Technical Officer di Ford. “Ciò che lega a doppio filo ogni modello Ford Performance è la tecnologia EcoBoost, che grazie alla sua versatilità può portare a bordo di auto di ogni segmento e categoria un mix perfetto di dinamismo ed efficienza”.

Ford Kuga con SYNC 3

Il Salone di Ginevra sarà anche il palcoscenico sul quale la nuova Kuga e il SYNC 3 si presenteranno per la prima volta al mondo dei motori dopo il debutto del 22 febbraio scorso al Mobile World Congress di Barcellona. La nuova Ford Kuga, che si arricchisce di un nuovo design, motorizzazioni ancora più efficienti e una dotazione tecnologica ancora più ricca che include il SYNC 3, la nuova versione del sistema di connettività e comandi vocali che debutta in Europa a bordo del SUV di medie dimensioni dell’Ovale Blu, si inserisce nell’ambito dell’offensiva europea di prodotto dell’Ovale Blu ed è uno dei 5 modelli nuovi o significativamente aggiornati che Ford lancerà nei prossimi 3 anni per competere nei segmenti SUV e crossover.

All’esterno, il frontale della nuova Ford Kuga si distingue per il carattere vigoroso della griglia trapezoidale, che si raccorda fluidamente ai fari adattivi dotati di luci diurne a LED. La gamma colori includerà gli affascinanti Mimetic Green e Copper Pulse Red.

All’interno, i designer Ford hanno lavorato in direzione dell’eleganza, del comfort e dell’ergonomia, implementando più funzioni e tecnologie ma riducendo il numero di pulsanti e semplificando le interfacce di controllo.

La gamma motorizzazioni include il nuovo TDCi 1.5 da 120 cavalli, che sostituisce il precedente propulsore TDCi 2.0 da 120 cavalli, consentendo alla Kuga di raggiungere nuovi livelli di efficienza.

L’elenco delle tecnologie innovative disponibili a bordo della nuova Kuga comprende il sistema di parcheggio semiautomatico (Active Park Assist) con funzione di parcheggio in perpendicolare, la versione aggiornata del sistema di frenata automatica in città (Active City Stop) e la trazione integrale intelligente (Intelligent All Wheel Drive).

Il nuovo SYNC 3 si avvale di un nuovo display capacitivo da 8 pollici, più veloce e reattivo, e implementa comandi vocali in grado di riconoscere forme ancora più semplici e naturali del linguaggio, rispondendo a richieste come ‘Ho voglia di un caffè’, ‘Devo fare rifornimento’ o ‘Trova un parcheggio’, per trovare e raggiungere rapidamente bar, distributori o parcheggi nelle vicinanze.

La 3a generazione del Ford SYNC eleva a nuovi livelli la connettività con gli smartphone sia attraverso il controllo vocale delle app del catalogo AppLink, che grazie al supporto per i sistemi Apple CarPlay™ e AndroidAuto™ per telefonare, effettuare ricerche sul Web, inviare e ricevere messaggi, ascoltare musica e ottenere indicazioni stradali in base al traffico restando concentrati sulla guida.

Ford ha incrementato il numero delle lingue supportate, passate da 9 a 14*, incrementando anche il numero dei paesi in cui l’Emergency Assistance, la funzione che in caso di incidente chiama automaticamente il 112, avvisa gli operatori d’emergenza nella lingua locale. Il sistema continua a non richiedere sottoscrizioni o abbonamenti telefonici e si appoggia al telefono del guidatore, connesso tramite Bluetooth, per segnalare agli operatori del 112 la posizione del veicolo e collegarli in viva-voce con chi si trova a bordo.

# # #

* Le nuove lingue supportate dal SYNC 3 sono il ceco, il danese, il norvegese, il polacco e lo svedese. Si aggiungono all’elenco che comprende già italiano, francese, inglese, olandese, portoghese, russo, spagnolo, tedesco e turco

 

QUESTO ARTICOLO TI È PIACIUTO?
CONDIVIDILO SUI SOCIAL, VIA MAIL E WHATSAPP

Devi essere autenticato per inviare un commento Login

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.