Forestazione: il punto sui pagamenti e avvio programmazione 2018

Si è svolto ieri presso la Presidenza della Giunta il tavolo di monitoraggio delle attività di forestazione anno 2017 a cui hanno partecipato il presidente Pittella, l’assessore Braia e il dirigente Ufficio Foreste Giuseppe Eligiato, il commissario dei Consorzi di Bonifica Giuseppe Musacchio, i delegati delle Aree Programma e le sigle sindacali del comparto.

“Il tavolo è stato innanzitutto occasione per fare il punto della situazione pagamenti con i sindacati, il Consorzio di Bonifica e le Aree Programma e per cominciare a programmare l’annualità 2018.”

Lo rende noto l’assessore alle Politiche agricole e forestali, Luca Braia.

“Come già annunciato – prosegue l’assessore – per il progetto speciale Vie Blu, entro la prossima settimana saranno emesse le determine di liquidazione per il trasferimento di circa 1,5 Meuro al Consorzio di Bonifica che consentiranno di pagare gli operai presumibilmente entro al fine di Febbraio. Così come per Green River e Ivam sono stati effettuati i trasferimenti relativi alle rendicontazioni presentate e, nella giornata di ieri, i pagamenti agli operai.

Per le platee degli addetti forestali della Legge 42, se tutti rispetteranno i tempi stabiliti in riunione e la consegna della documentazione entro lunedì della prossima settimana, da parte delle Aree Programma che ancora non hanno provveduto, provvederemo entro venerdì prossimo alla liquidazione che consente il pagamento, entro la fine di febbraio, delle mensilità spettanti fino a novembre 2017, esattamente in linea con quanto annunciato in precedenza. Rimangono infatti da liquidare 7,3 milioni di euro.

L’Area Programma Basento Bradano Camastra, e l’Area Programma Lagonegrese Pollino hanno consegnato la rendicontazione finale dei lavori e le determine di liquidazione sono state inserite a sistema.

Siamo in attesa che pervengano le rendicontazione finali delle Aree Programma Vulture Alto Bradano e Val D’Agri perché si possano effettuare le conseguenti attività di verifica e controllo, per le cui attività sono necessari agli uffici dipartimentali circa 5 o 6 giorni.

Le tre Aree Programma Marmo Melandro, Metapontino Collina Materana, Bradanica Medio Basento hanno consegnato la integrazione e rendicontazione finale nella giornata di ieri ed entro la prossima settimana saranno effettuate le verifiche e controlli che consentono di emettere la determina di liquidazione.

Sul tema della istanza relativa alle 151 giornate, infine – conclude l’assessore Braia – per l’intera platea degli operai dell’area programma Marmo Melandro, la posizione espressa dal tavolo vede l’apertura di un tavolo tecnico di lavoro della Presidenza della Giunta con i sindacati per programmare la Forestazione 2018 e quella degli anni a seguire, con il passaggio di competenze relative alla gestione in capo al Consorzio di Bonifica. Fondamentale sarà la verifica delle disponibilità economiche che saranno destinate al comparto nel Bilancio regionale di prossima approvazione senza le quali nessun ragionamento sulle giornate può essere avanzato, posto che la priorità assoluta e primaria è garantire a tutte le platee almeno le stesse giornate in numero pari a quelle di questo ultimo anno”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi