Formazione, assessore Rizzoli: 2 milioni per apprendistato. Presentazione domande dal 30 luglio

L’Assessorato all’Istruzione, Formazione e Lavoro ha approvato un Avviso pubblico, finanziato con 2 milioni di euro, per promuovere la diffusione dell’apprendistato di Alta Formazione e Ricerca.

Il bando è destinato ad Atenei, Accademie di belle arti, di danza, di arte drammatica, Conservatori, Istituti superiori per le industrie artistiche, Istituti musicali pareggiati, istituzioni che rilasciano titoli di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (Afam) e singoli Organismi di ricerca. Rispetto alla precedente edizione, il nuovo dispositivo si estende anche ai percorsi di apprendistato per la ricerca scientifica e tecnologica e, tra gli enti che possono aderire all’iniziativa, sono incluse le Università telematiche.

Sarà possibile presentare domanda e proposta di progetto dal 30 luglio al 23 ottobre 2018.

L’avviso, che supporta sia progetti formativi individuali che di gruppo, consente di finanziare apposti progetti formativi per giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni che sottoscrivono un rapporto di lavoro a tempo indeterminato, finalizzato all’acquisizione di un titolo di laurea o dei titoli di Afam, Master di I e II Livello e Dottorato di ricerca.

Ogni singolo apprendista verrà finanziato con un massimo di 10.000 euro per Laurea, Master, Afam e Ricerca e con 15.000 euro per il Dottorato di ricerca. “L’apprendistato di alta formazione – ha spiegato l’assessore a Istruzione, Formazione e Lavoro, Melania Rizzoli – rappresenta il momento più ‘alto’, in cui si integrano studio, formazione ‘on the job’ e lavoro. Se da un lato l’offerta formativa a ogni livello alla quale Regione Lombardia dedica grande impegno e risorse, risulta molto efficace, dall’altro è proprio della nostra filosofia promuovere una formazione che spinga gli studenti fino ai gradi più alti dei titoli di studio”.

“L’Assessorato – ha aggiunto – è anche consapevole della necessità di aumentare e concentrare gli sforzi sulla corrispondenza fra gli studi e le capacità lavorative, per ridurre il fenomeno del ‘mismatch’ fra scuola e mondo del lavoro”.

“Per questo nella filiera dell’offerta formativa, l’apprendistato è un momento chiave – ha concluso Rizzoli – e il nuovo stanziamento di 2 milioni di euro testimonia l’attenzione e la volontà della Regione di potenziare sempre di più gli strumenti che da tempo ha messo in campo con successo”



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi