Frattoianni.: un plauso alla Guardia Costiera del nostro Paese che continua a salvare vite nonostante un governo razzista

“Innanzitutto un plauso alla Guardia Costiera che continua, nonostante tutto e nonostante le scelte razziste di questo governo fatte di respingimenti collettivi, a svolgere il suo ruolo che è quello di essere costantemente a tutela della sicurezza delle vite umane in mare. E poi un giudizio sempre più duro su un governo, che in particolare sulla sua versione leghista ma ormai anche nel suo complesso, continua a giocare sulla pelle di persone innocenti, indifese, e comunque in situazioni di grande fragilità e difficoltà.”

Lo afferma Nicola Fratoianni di Liberi e Uguali intervistato da Radio Radicale.

“Questo governo – prosegue il leader di SI – gioca una partita politica fatta di propaganda, che serve essenzialmente a mascherare le proprie mancanze e i propri limiti, come si vede anche dal ritmo del lavoro parlamentare. E’ incredibile che ormai a un mese e mezzo dalla nascita di questo governo l’attività di questo Parlamento sia a livelli quasi inesistenti. Invece è attivissimo il lavoro dei ministri e della loro macchina di propaganda sui social e sulle tv, ed è attivissimo il lavoro di sciacallaggio sulla pelle di persone inermi. “

“Vedo che ormai il ministro Salvini pretende di impedire l’ingresso nei porti a chiunque non sia un suo amico. E questo è inaccettabile, va contro tutte le normative internazionali, e sopratutto ormai penso che si stia violando anche le leggi del nostro Paese: sono davvero curioso di sapere – conclude Fratoianni – quali siano ad esempio gli atti formali di questo esecutivo che possano consentirgli di agire in questo modo nei confronti di navi che svolgono un’opera importante nella salvezza di vite umane”



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi