G7 Cultura a Firenze: Giani, vetrina straordinaria

Il presidente del Consiglio regionale sull’incontro in programma i prossimi 30 e 31 marzo: “Firenze doveva ospitare il vertice nella sua complessità. Ci impegneremo per sfruttare tutte le opportunità”

Firenze – “Sarà una vetrina straordinaria per tutta la regione, un’occasione che sfrutteremo appieno e sulla quale stiamo già lavorando. Del resto Firenze fu la seconda delle città della cultura, nel 1986, dopo Atene. Avrebbe dovuto ospitare il vertice nella sua complessità ma quello sulla cultura sarà comunque una grande opportunità”. Così il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani, commenta la notizia del G7 della cultura a Firenze i prossimi 30 e 31 marzo. “In questa sede naturale di arte e conoscenza – ha commentato il presidente – il vertice consentirà da un lato di dare eco a tutta la Toscana, dall’altro sarà sede privilegiata per creare e stringere relazioni e sinergie con le grandi capitali europee”. “Quest’anno – ha ricorda Giani – abbiamo attivato una serie di iniziative cominciando dall’idea di Pistoia città italiana della cultura 2017: non a caso il primo Consiglio regionale del nuovo anno si terrà proprio a Pistoia”. “Il vertice del prossimo marzo sarà occasione perché nella città del Rinascimento per eccellenza si ritrovi la radice Etrusca dell’intera regione” ha detto annunciando “iniziative importanti legate a centenari di grandi uomini di cultura che ben si potranno collegare al G7”.

Il presidente ha quindi annunciato una “lettera aperta” al sindaco di Firenze Dario Nardella per un “incontro preliminare teso ad armonizzare le iniziative che come Consiglio regionale pensiamo di fare in quei giorni”. “Sul piano culturale è bene iniziare a pensare in termini di Toscana, perché è questa la vera immagine che dobbiamo offrire nel mondo. Non a caso la nostra regione ha il maggior numero di siti patrimonio Unesco”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi