GAS, AUSTRIA: NESSUN RINCARO SULLE BOLLETTE

SE SARANNO APPLICATI AUMENTI SPECULATIVI SULLE TARIFFE DEL GAS, SCATTERA’ RICORSO AL TAR DEL CODACONS

Nessun rincaro dovrà essere applicato sulle bollette del gas degli italiani, e se ci saranno aumenti di tipo speculativo, scatterà un ricorso del Codacons al Tar per ottenerne l’annullamento.

Lo afferma il Codacons, che annuncia battaglia sul caso dell’incendio nell’hub austriaco del gas di Baumgarten.

“Non esiste alcuna emergenza e in meno di 24 ore le linee di produzione sono tornate correttamente in funzione – spiega il presidente Carlo Rienzi – L’incidente, quindi, non può aver avuto alcuna influenza sulle prossime bollette del gas, e qualsiasi rincaro che dovesse essere applicato sulle tariffe sarebbe di tipo speculativo e, per questo, illegittimo”.

In tal senso il Codacons, che sulla vicenda chiede la massima vigilanza da parte del Governo e dell’Autorità per l’energia, è pronto ad un nuovo ricorso al Tar contro qualsiasi aumento delle tariffe del gas che dovesse essere applicato alle famiglie a causa dell’incidente in Austria.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi