Gianluca Ranieri (M5S) sulle cartelle esattoriali:”qualcuno dimentica cosa é successo il 6 aprile 2009″

Il Consigliere Regionale del Movimento 5 Stelle Gianluca Ranieri interviene sulla vicenda denunciata dal sindaco dell’Aquila riguardo le circa 7000 cartelle esattoriali, riferite agli anni 2009 e 2010, a società, artigiani, professionisti ma anche persone fisiche, con cui si chiede il pagamento per intero, anziché con abbattimento del 60% come previsto dalla legge, di somme dovute all’erario, come Iva, Irpef e Ires.”E’ evidente che a Roma qualcuno non conosce o non ricorda quello che è successo il 6 aprile 2009 in Abruzzo e nello specifico nel Capoluogo di Regione; non c’è altra spiegazione se si vuole provare a capire un accanimento surreale e senza senso, in spregio peraltro alle norme vigenti. Questa ulteriore, incredibile, vicenda” continua Ranieri ” conferma la bontà della linea decisa in vista della protesta di lunedì prossimo all’Aquila: il Movimento 5 Stelle sarà al fianco delle imprese, dei professionisti, delle associazioni di categoria e dei cittadini ma lontano da chi è espressione delle forze politiche sostenitrici dell’attuale Governo, che dimostra in questa vicenda di non avere idea di quale sia la strada da prendere e dopo aver passivamente accolto la decisione dell’Europa, nominando persino un commissario per il recupero delle somme, adesso non è in grado neanche di controllare l’apparato burocratico che va dritto su una strada assolutamente sbagliata. Non dovrebbero i rappresentanti territoriali di quelle forze politiche essere in grado di indirizzare queste scelte? E se non ne sono in grado, per quale motivo sono stati eletti? Non si aspetti lunedì” ha concluso Ranieri “per incalzare il Governo Gentiloni e intervenire su scelte scellerate che, se confermate, rappresenterebbero la morte di un intero territorio. È un dovere di cui i politici locali che di quel Governo fanno parte devono farsi carico con coraggio: differentemente, potranno evitare di presentarsi ad una manifestazione, della quale non sarebbero in grado di interpretare lo spirito!



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi