GIOCHI, BARETTA (MEF): “IL PIEMONTE NON RISPETTA L’INTESA GOVERNO-REGIONI, IL NUMERO DI APPARECCHI È VINCOLANTE”

ROMA – “Il Piemonte non sta rispettando l’intesa” che è stata siglata dalle Regioni e dal Governo in Conferenza Unificata, un accordo che “è chiaro: per assicurare la tutela della salute, le Regioni possono decidere dove ritengono più opportuno piazzare le slot – e noi abbiamo raccomandato una distribuzione equilibrata sul territorio – ma hanno sottoscritto un accordo che prevede un numero” di apparecchi ben preciso. Lo ha detto ad Agipronews il sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta, a margine della seduta della Commissione Finanze della Camera.

Il decreto del MEF che recepisce l’intesa sarà inviato a breve alle Commissioni parlamentari per un parere che comunque “non è vincolante”. Inoltre, “nel giro di venti giorni sarà approvata la legge di bilancio”, che prevede proprio che le Regioni adeguino le proprie leggi per consentire i bandi di gara per le concessioni bingo e scommesse. MSC/Agipro

Chiara Vicario



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi