Gioco d’azzardo patologico, apre a Portoferraio uno sportello gratuito

LIVORNO – Il Ser.D (Servizio per le Dipendenze) della zona Elba, a partire dal mese di aprile attiverà un servizio dedicato alla prevenzione e al trattamento del gioco d’azzardo patologico (Gap). Il gioco d’azzardo patologico è un disturbo del comportamento che rientra nell’area delle cosiddette “Dipendenze senza sostanze”. I giochi d’azzardo possono sembrare innocui, ma in realtà non lo sono perché possono provocare una pericolosa dipendenza in tutte le fasce d’età. Lo sportello sarà aperto il venerdì dalle 14 alle 16 presso la sede del Ser.D di Portoferraio (via Garibaldi, 1). Il servizio è gratuito e non richiede la prenotazione. Per informazioni è possibile chiamare allo 0565/930.871 oppure 945.867.

Secondo i dati nazionali più recenti, riportati dal Cnr di Pisa attraverso lo studio Ipsad 2013-2014, sono circa il 43% (17 milioni di persone) gli italiani di età compresa tra i 15 e i 64 anni che riferisce di aver giocato almeno una volta somme di denaro: il 56% degli uomini ed il 30% delle donne. Di questi, oltre 5 milioni sono giovani adulti (15-34 anni). Inoltre, meno del 15% dei giocatori ha un comportamento definibile “a basso rischio”, il 4% “a rischio moderato” e per l’1,6% è “problematico” (circa 1 milione di abitanti). Il Gap è un fenomeno che nella nostra regione, secondo lo studio Edit 2015 condotto dall’Agenzia Regionale di Sanità della Toscana, riguarda oltre 20.000 persone e i Ser.D attualmente hanno in carico circa 1400 giocatori patologici.

Gli interventi della Regione Toscana hanno consentito di portare all’attenzione delle competenti istituzioni (magistratura, prefetture, forze dell’ordine, enti locali, aziende sanitarie, associazioni antiusura, associazioni di volontariato e gruppi di mutuo-auto-aiuto) la tematica del Gap, contribuendo così alla costruzione di una vera e propria rete territoriale in grado di fornire risposte appropriate ed efficaci.

Il servizio per le dipendenze dell’Elba, proprio sulla base delle linee di indirizzo della Regione, ha realizzato uno sportello informativo che si rivolge a tutti coloro che desiderano confrontarsi e ricevere informazioni in merito al gioco, ai rischi connessi e alle possibili forme di prevenzione e trattamento. Lo sportello è pensato dunque, non soltanto per il giocatore occasionale o abituale ma anche per familiari, amici e conoscenti di giocatori d’azzardo, che spesso sono i primi a cogliere i segnali di un eventuale disagio.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi