Giornata per la Consapevolezza dell’Autismo 2018 Le iniziative a Parma e provincia

Parma –  presso la Sala di Rappresentanza del Comune di Parma, è stato presentato il calendario delle iniziative in programma per celebrare la Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo indetta dall’ONU per il 2 aprile.

L’assessora al Welfare Laura Rossi ha introdotto la conferenza stampa: “diffondere ogni giorno la conoscenza dell’autismo e rafforzare la rete sociale, ci permette di pianificare progetti mirati volti all’integrazione dei ragazzi. Oggi servono servizi in grado di offrire una maggiore flessibilità per rispondere al meglio ai bisogni. Ringrazio tutti i presenti le società sportive, il Consorzio Parma Quality Restaurants, le associazioni che con il loro aiuto, svolto anche in prima persona e volontariamente come lo chef Fabio Romani, permettono ai ragazzi di inserirsi in contesti inclusivi”.

Per Elena Saccenti, direttore generale ASUL Parma, l’obiettivo dei Servizi è duplice “dobbiamo costruire progetti di cura e di vita che possano davvero realizzare una piena integrazione sociale dei pazienti. E’ un impegno che dobbiamo perseguire quotidianamente”.

“Le iniziative in programma vanno in continuità con lo scorso anno. Sono tanti i preziosi sostenitori dei nostri progetti” ha commentato Marta Godio, responsabile Centro per la diagnosi, la cura e lo studio dei disturbi della comunicazione e della socializzazione dell’AUSL Parma .

Tante le iniziative in programma, tutte con la finalità di contrastare il pregiudizio, il rifiuto della diversità, la discriminazione, favorire il confronto e la conoscenza della patologia.

Dopo le positive esperienze dell’anno scorso, i testimonial dello sport e della cucina “made in Parma” ancora una volta sono al fianco delle Istituzioni e dell’Azienda USL a confermare il loro sostegno per offrire nuove esperienze ai ragazzi con disturbi dello spettro autistico.

“Lo sport si veste di blu” grazie ad ERREA che ha donato le maglie e alla collaborazione dell’assessorato allo Sport del Comune di Parma. Gli atleti del Parma Calcio 1913 in tutte le sue formazioni indossano la maglia blu. Il 2 aprile alle 20.30 al Tardini capitan Lucarelli leggerà un messaggio sulla giornata.

Gabrile Majo in rappresentanza del Parma Calcio 1913 ha confermato “ancora una volta l’intera Società sostiene e coinvolge il pubblico che ci segue al messaggio che questa giornata porta con sé. Sabato 31 marzo la Primavera 2 affronterà il La Spezia ed entrambe le squadre scenderanno in campo indossando la maglia blu. La partita verrà disputata al centro sportivo di Collecchio (campo centrale), e sarà per noi un onore indossarla”.

Gli atleti del CUS Parma domenica scorsa per la DuathlonKids, in cui ha gareggiato affiancato dal suo allenatore anche un ragazzo con sindrome dello spettro autistico, hanno indossato la maglia blu fin sul podio.

Le Zebre, la Rugby Parma, gli atleti del CUS Parma triathlon e di Seconds Out saranno in campo per le prossime partite con la maglietta blu.

Maglietta blu anche per i membri di Giunta e del Consiglio Comunale, indossata nelle ultime sedute.

Non solo sport, anche quest’anno lo chef Fabio Romani ha aderito al progetto “Ricette di autonomia”, con una giornata davvero speciale. Lo chef ha cucinato, insieme ai tre ragazzi autistici che seguono il progetto, i suoi famosi tortelli d’erbetta e, tutti insieme, li hanno gustati a pranzo.

Anche gli chef di Parma Quality Restaurants, ingaggiati hanno ancora una volta, hanno condiviso l’iniziativa in blu nella consapevolezza dell’importanza di creare una rete sociale a supporto dei progetti che vedono coinvolti i ragazzi.

Come avviene dalla prima edizione della Giornata mondiale per la consapevolezza dell’Autismo, i monumenti si tingono di blu. A Parma sarà illuminato di blu il Municipio nelle giornate di sabato, domenica e lunedì.

Altre iniziative in programma:

Le associazioni hanno in programma iniziative volte a sensibilizzare e far conoscere l’autismo non solo nella giornata a lui dedicata.

ANGSA l’8 aprile organizza la 2° Walk in Blue Insieme per autismo e disabilità. La camminata partirà alle 9.30 da Salsomaggiore Terme presso Piazza Berzieri e allo stesso orario da Fidenza da Piazza Garibaldi.

Le due camminate si incontreranno a Ponteghiara presso il parco giochi del Villaggio artigianale.

Il 13 aprile alle 19.30 è stato organizzato un apericena presso Atto Primo, Fidenza. Si mangia e si balla con dj Matt@bann.

Il 20 aprile una serata all’Arcitaun di Fidenza, con i “Sunday”. Il 21 aprile con la collaborazione dell’associazione il Faro23, verrà organizzata una mattina presso la Bocciofila Salsese con le Special Olympics Emilia Romagna.

Dal 3 al 6 aprile sarà possibile conoscere il Centro Riabilitativo di Fondazione Bambini e Autismo a Fidenza. Mercoledì 4 aprile presso l’Aula Magna Scuola Primaria Renzo Pezzani alle 9.00 verrà proiettato il film “Temple Grandin Una donna straordinaria” con dibattito tra studenti e esperti della Fondazione. Verrà premiata la 3°E della scola media Pelacani per il progetto “Consapevolezza sull’Autismo”. Sabato 7 aprile a Fidenza in piazza Garibaldi la terza edizione del flash mob e laboratori di cucina per bambini e gara per adulti autism friendly. Domenica 22 aprile alle 16,30 a Fontanellato flash mob in collaborazione con le scuole di hip hop, alla sera alle 19.00 nel cortile della Rocca verrà messo in scena l’esito di un laboratorio teatrale della Ludoteca Astamblà realizzato in collaborazione con Fondazione.

“Noi Uniti per l’Autismo” sta portando avanti un progetto in collaborazione con l’Istituto ITIS Leonardo da Vinci InformaticaMente a cui partecipano quattro ragazzi dell’associazione con sindrome dello spettro autistico

IL CENTRO per la diagnosi, la cura e lo studio dei disturbi della comunicazione e della socializzazione, operativo dal gennaio 2011 grazie ad un progetto di integrazione tra Ausl e Comune di Parma, con la collaborazione del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Parma e delle rappresentanze delle famiglie, ha l’obiettivo di giungere ad una diagnosi tempestiva, con la collaborazione dei pediatri e dell’Ospedale del Bambino, per fornire ai piccoli Logo ausl (1).JPGpazienti percorsi di cura personalizzati, affinché acquisiscano nuove abilità, per avere una vita adulta quanto più autonoma. Sono previste attività individuali e di gruppo.

I NUMERI I bimbi e adolescenti seguite dal Servizio di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza dell’Azienda USL di Parma, al 31/12/2017,erano 278, di cui 96 in fascia 0-6 anni. 138 sono del Distretto di Parma.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi