Gli atti del Comune di Bergamo saranno consegnati in bicicletta

I messi comunali dicono addio al motorino: “Una scelta più sostenibile”
Tra qualche mese gli atti del Comune di Bergamo potrebbero essere consegnati da un messo in bicicletta.

Ridurre la spesa, incentivare un corretto stile di vita e razionalizzare la logistica urbana: con questi obiettivi il Comune di Bergamo ha deciso di sostituire i motocicli con cui viaggiano i messi comunali sul territorio cittadino con delle biciclette a pedalata assistita, migliorando anche in termini di sostenibilità ambientale il servizio.

Nei primi nove mesi del 2015 la spesa calcolata, tra manutenzioni, assicurazione e benzina, è stimata intorno ai 2000 euro: non grosse cifre, ma la decisione del Comune di Bergamo rappresenta un segnale anche simbolico verso soluzioni più sostenibili, efficienti e meno inquinanti. I messi comunali hanno dimostrato di apprezzare l’iniziativa, concordando sugli effetti positivi della scelta della Direzione Affari Istituzionali di Palazzo Frizzoni.

L’operazione potrebbe non avere costi: l’agenzia incaricata dal Comune di Bergamo è infatti al lavoro per individuare dei potenziali sponsor per questa iniziativa.
Francesco Alleva

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi