Governo, Pellegrino (Fdi): Dov’è il ministro delle Pari Opportunità?

E’ vero che nel nuovo governo il numero dei ministri donna è rimasto inalterato a 5 rispetto al precedente, ma nel sottolineare ancora una volta che la parita’ non e’ una questone di “quote”, quello che lascia quanto meno interdetti è la scomparsa di un Ministero come quello delle Pari Opportunità la cui funzione era a mio avviso fondamentale per tutelare da nuove forme di schiavitu’ che emergono ora con prepotenza in Italia. mi riferisco alla violenza domestica, all donne Vittime di tratta, alle mutilazioni genitali femminili, temi imprescindibili e attuali da cui partire per affermare la dignità della donna prima ancora che il suo ruolo nella società. Sarebbe auspicabile – anche per mettere a tacere la solita retorica di sinistra – che dal governo gialloverde venisse un segnale chiarissimo e l’impegno contestualmente ai sottosegretari a dare una delega specifica alle Pari Opportunità. Credo che in assenza di ciò si verificherebbe un cortocircuito difficile da recuperare. Così in una nota Cinzia Pellegrino responsabile nazionale del Dipartimento tutela Vittime di FdI.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi