I progetti di sviluppo di Ancona e del diportismo presentati al Club Amici del Mare

Presenti il Vice Sindaco Sediari e gli Assessori Simonella e Manarini
Nell’ambito delle conviviali organizzate dal Club Amici del Mare, recentemente si è tenuto un incontro con il Vice Sindaco di Ancona Pierpaolo Sediari, gli assessori al Porto Ida Simonella ed ai Lavori Pubblici Paolo Manarini, invitati e presenti anche il Presidente del Consorzio Vanvitelli Silverio Dorsi ed il presidente ed il direttore di Marina Dorica Moreno Clementi e Leonardo Zuccaro.
La serata incentrata sul tema “Lungomare Nord, il relativo impatto sul porto turistico ed i progetti lungo la cerniera terra – mare” sono stati aperti dal Presidente del Club Amici del Mare, Sauro Scolpati che ha sottolineato l’importanza del porto turistico di Ancona che è fonte di aggregazione e di ospitalità per gli appassionati del diportismo e del mare, sono proseguiti con il saluto del Vice Sindaco Sediari che ha evidenziato i risultati conseguiti dall’Amministrazione comunale che è riuscita a conquistare diversi bandi che permetteranno la realizzazione di importanti progetti tesi al recupero di parti significative della città di Ancona. Ida Simonella ha invece illustrato nel merito i progetti finanziati che saranno avviati nei prossimi mesi, dalla ricucitura tra porto antico – waterfront e città di Ancona, dalla Palombella agli Archi, con il recupero dell’area di Via De Gasperi, alla realizzazione della Nuova Autostazione del Verrocchio ed alla demolizione dell’ex area Dreher che diventerà un centro di aggregazione ed il nuovo accesso al Parco di Posatora
. L’Ing Manarini ha invece presentato il nuovo lungomare nord con la realizzazione del tratto ferroviario e dell’uscita a nord con allaccio alla SS 16 prima del centro abitato di Torrette, il tutto con una nuova imboccatura del porto turistico, cosi da migliorare anche questa importante infrastruttura. I lavori hanno visto l’intervento del consigliere delegato agli eventi Gilberto Gasparoni e di diversi convenuti che hanno permesso di approfondire le diverse tematiche poste in discussione. Gli amministratori ed i rappresentanti del Club Amici del Mare hanno auspicato che il nuovo anno porti veramente e concretamente l’avvio dei lavori sui vari progetti sia per recuperare e migliorare la città ma anche per creare nuove occasioni di lavoro e di benessere per gli anconetani. Il porto turistico con i suoi 1500 attracchi è una grande realtà ricreativa, destinato ad essere sempre più attrattivo sia verso i diportisti di altre regioni o in transito nell’Adriatico, che per gli sportivi e per l’economica e potrà contribuire con i miglioramenti previsti al benessere della città e degli sportivi amanti del mare.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi