Il Comune dichiara la propria disponibilità a intervenire sul fabbricato di via Parri sequestrato alla criminalità organizzata

case popolari

Ribadita l’ipotesi di usarlo come deposito per la Biblioteca e per l’Archivio di StatoMa per farlo serve un percorso condiviso…

Questo contenuto e disponibile solo per i membri con Abbonamento.
se sei già abbonato fai Log In
Per continuare a leggere l’articolo ti invitiamo a consultare la pagina seguente:

Abbonati Ora!
12 mesi a soli 10 euro

Devi essere autenticato per inviare un commento Login

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.