IL FENOMENO HOLI COLORA LE SPIAGGE VENETE

L’Holi Summer Tour 2018 ad Agosto approda nelle spiagge-simbolo del divertimento: l’11 a Caorle, il 12 a Jesolo e il 26 a Bibione. Gli organizzatori: “Riempiamo di musica, colore e gioia la vostra estate. L’Holi, l’originale, è tornato più grande che mai!”

I turisti sono sedotti dalle bellezze del nostro Bel Paese e dai tanti eventi proposti, creativi e originali. Come il caso-fenomeno dell’Holi-il festival dei colori, che tappa dopo tappa calamita migliaia di persone, grandi e piccini. Il format è stato ideato dalla società Different Colors degli event manager Fabio Lazzari e Marco Bari, i quali sono stati i primi a importare in Italia il party che si ispira alla tradizionale festa indiana di primavera. In soli tre anni, i loro eventi siglati “Holi” hanno registrato oltre 200 mila presenze, con tappe in tutto lo Stivale e con un afflusso ogni anno sempre più forte di giovani provenienti da fuori confine.

Il nuovo summer tour 2018, che ha esordito a giugno sulla spiaggia di Sottomarina col primo sold out di una lunga serie di questa felice edizione, che tappa dopo tappa “rischia” di sfondare il record di tutte le precedenti. Holi, il Festival del colori si è imposto come un fenomeno di massa unico nel suo genere, un successo confermato dalla sempre crescente folla di giovani che partecipa alle tappe dell’Holi tour.

Ed ecco che per Agosto, mese delle ferie per antonomasia, gli event manager hanno programmato tre date imperdibili sulle più belle spiagge venete, simbolo della movida. Esplosioni arcobaleniche sabato 11 Agosto al Double Flavour Music Festival sulla spiaggia della Madonnina di Caorle, il giorno dopo, domenica 12 si balla a ritmo dei dj Riverbros sulla sabbia dorata della spiaggia di Piazza Brescia a Jesolo, e infine, visto il successo della data di giugno a Bibione, domenica 26 torna per la seconda volta a colorare la spiaggia di Piazzale Zenith.

Oltre alla musica e al divertimento però, ciò che distingue l’Holi il Festival dei colori dagli altri format che lo imitano sull’onda della viralità del fenomeno, è lo scopo solidale dei due giovani manager. Fin dall’esordio del festival, Lazzari e Bari raccolgono fondi per la Fondazione Fratelli Dimenticati che aiuta i bambini audiolesi di un villaggio in India. La Fondazione Fratelli Dimenticati è una onlus di Cittadella, nel Padovano, che finanzia un progetto a Nandanagar, un villaggio nel Nord-Est dell’India dove nel 2006 è stata istituita la Ferrando School, un istituto che accoglie bambini audiolesi con l’obiettivo di intervenire precocemente nella diagnosi e nella cura della sordità attraverso percorsi terapeutici.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi