“Il lato oscuro dei pomodori italiani”

In programma un cortometraggio di Stefano Liberti e Mathilde Auvillain e l’intervento del giornalista Fabio Ciconte
“Il lato oscuro dei pomodori italiani”, incontro domani a Mori

Quali dinamiche si nascondono dietro la raccolta dei pomodori italiani e, più in generale, quali fenomeni di sfruttamento coinvolgono i migranti in agricoltura? Se ne parlerà nell’incontro pubblico – nell’ambito della Settimana dell’Accoglienza – in programma domani, martedì 4 ottobre 2016, a Mori, intitolato “Il lato oscuro dei pomodori italiani”. Vi sarà la proiezione di un cortometraggio di Stefano Liberti e Mathilde Auvillain e l’intervento di Fabio Ciconte, giornalista, direttore dell’Associazione ambientalista Terra! Onlus e portavoce della campagna FilieraSporca contro lo sfruttamento del lavoro in agricoltura. L’appuntamento è presso il Teatro dell’Oratorio, con inizio alle ore 20.30.

Organizzano Comune di Mori, Cinformi, Parrocchia di Mori e Besagno, Gruppo Missionario di Mori, Caritas Parrocchiale di Mori, Mandacarù Onlus, Atas Onlus, Punto d’approdo, Centro Astalli e Brentegas. L’evento vede la collaborazione di Accoglienza Isera-Bangladesh, Amici del Sermig Mori, Associazione Marcolina Tutela Territorio No Tav, Comitato associazioni per la pace e i diritti umani Rovereto, Le Città Invisibili, Gruppo Masci Il Gelso, Masci S. Stefano Mori e Arci Mori. L’iniziativa ha inoltre il patrocinio di Comunità della Vallagarina, Comune di Ala, Comune di Besenello, Comune di Brentonico, Comune di Isera, Comune di Ronzo Chienis, Comune di Villa Lagarina e di Lavoroperlapersona.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi