Il Sistema Trentino si promuove in Corea del Sud

Missione di promozione economica, turistica e scientifico tecnologica a Seoul

“Una missione particolarmente fruttuosa, finalizzata ad estendere e diversificare gli sbocchi di mercato per l’economia ed il turismo trentino e ad avviare mirati rapporti di collaborazione tecnologica e industriale tra i nostri centri di ricerca, la nostra università e la Corea, uno dei paesi leader al mondo nel campo dell’innovazione”: queste le prime parole di commento dell’assessore Michele Dallapiccola a conclusione della due giorni di lavoro a Seoul promossa dalla Provincia autonoma di Trento, Trentino Sviluppo e Trentino Marketing in collaborazione con gli attori del Sistema Italia operanti nel mercato asiatico. Nella metropoli coreana (20 milioni di abitanti) da lunedì a mercoledì scorso è stata impegnata (in agende di lavoro parallele e personalizzate) una delegazione trentina composta da tre componenti: una più prettamente istituzionale ed economica, una in rappresentanza del mondo dell’università e della ricerca, e una composta dal sistema turistico e da un gruppo di imprese del settore meccanico, delle green tech e del design arredamento, impegnate in un fitta serie di incontri ma anche nella firma di concreti accordi di collaborazione. Tra gli incontri particolare importanza ha avuto quello con la Provincia del Gangowon-do che ospiterà le Olimpiadi invernali 2018 e con il Comitato Organizzatore di PyeongChang 2018 focalizzzato alla definizione di un accordo di co-marketing e di promozione turistica.

Si è conclusa la missione organizzata dalla Provincia autonoma di Trento con Trentino Sviluppo e Trentino Marketing ed il supporto dell’Ambasciata d’Italia a Seoul, ICE Seoul e Enit Seoul che ha visto la presenza di alcune rappresentative aziende del territorio attive nel campo della meccanica, del design arredamento, dei vertici della ricerca trentina e dei direttori delle APT Campiglio, Turismo Garda Trentino, Paganella e Val di Sole.

Attraverso un articolato programma di incontri bilaterali business to business, di workshop di promozione e di incontri bilaterali mirati si sono poste le basi per aprire un fronte strutturato di collaborazione con il sistema economico e scientifico coreano uno dei più dinamici e innovativi dell’intero sistema mondiale. Nel dare il benvenuto alla delegazione l’Ambasciatore d’Italia a Seoul Marco Della Seta ha ricordato infatti come la Corea rappresenti uno dei mercati di maggiore crescita e sviluppo del continente asiatico e per pil procapite sia ormai seconda soltanto al Giappone. Un paese che grazie a investimenti annui in formazione e ricerca superiori del 4% del Pil ha registrato nell’ultimo quindicennio una crescita straordinaria divenendo per l’Italia un partner commerciale di sempre maggiore importanza favorendo una crescita robusta e costante delle esportazioni che si traduce in un consistente surplus a favore del nostro Paese. Anche il turismo verso l’Italia vede numeri sempre crescenti: la stima per il 2015 è di oltre 1 milioni di visitatori che secondo le previsione dell’Ambasciata dovrebbe aumentare significativamente grazie all’apertura di 15 nuove tratte aree tra i due paesi.

Le modalità di costruzione di proposte e pacchetti turistici legati tanto all’inverno e alla montagna (che è particolarmente frequentata e apprezzata dalla popolazione del paese asiatico) che all’outdoor e alla stagione estiva sono state al centro di un workshop di promozione turistico organizzato dalla Trentino Marketing con la numerosa partecipazione dei principali tour operator coreani nonché alla due giorni di visite effettuate dagli operatori delle APT trentine presso le sedi delle agenzie locali. Per promuovere la visibilità delle località dolomitiche trentine è stato inoltre organizzato dall’Ambasciata Italiana ed Enit uno specifico incontro di lavoro con la stampa nazionale coreana specializzata nel settore del turismo e della montagna.   

Nel campo della ricerca gli incontri – che hanno visto la partecipazione del Rettore dell’Università degli Studi di Trento e dei vertici di Fondazione Bruno Kessler e di Fondazione Mach – si sono tenuti prima a Seoul presso il KIST (il più prestigioso centro di ricerca pubblico coreano) e l’Università Hanyang e quindi presso Daejon, la città della Scienza coreana, con visite ai centri specializzati nel campo dell’ICT, delle neuroscienze, e delle tecnologie green del KAIST, l’avanzatissimo KAIST (Advanced Institute of Science and Tecnology). A margine degli incontri un primo importante risultato delle attività bilaterali: la Fondazione Mach ha firmato un Industrial Research Agreement con Toolgen, impresa leader coreana nel campo della genomica vegetale.

Fittisima l’agenda di lavoro delle imprese trentine (tra di esse Bonfiglioli, Adige SpA, Gyform, FG Lab, SEP, Solidpower e Montura Corea) con visite organizzate direttamente presso le sedi commerciali e produttive dei potenziali partner coreani supportate da ICE Corea e Trentino Sviluppo e che hanno dato la possibilità di firma di alcune commesse già a margine degli incontri.

Particolare menzione merita inoltre l’incontro istituzionale avuto tra l’assessore Dallapiccola e il Vice Governatore della Provincia del Gangwon-du e i direttori generali dell’amministrazione provinciale che sta organizzando le Olimpiadi Invernali 2018 a PyengongChang. Gli incontri con il Governo e con i vertici del Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici invernali 2018 sono stati molto positivi e concreti e incentrati sulla intensificazione dei flussi turistici bilaterali nonché su una specifica partnership di co-marketing con la Provincia del Ganwon-do per la promozione reciproca delle rispettive località turistiche, per dare visibilità alle Olimpiadi invernali 2018 in occasione dei grandi eventi internazionali sportivi in Trentino ed in Italia e per una visibilità delle proposte turistiche del Trentino in occasione delle prossime Olimpiadi invernali.

Da oggi i diversi soggetti impegnati nella missione daranno attuazione ad uno specifico piano di follow up dei molti incontri avuti, piano volto a strutturare i canali di cooperazione e supportare i soggetti economici nelle proprie azioni di internazionalizzazione verso un mercato dal fortissimo potenziale di sviluppo e di partnership commerciale, tecnologico-produttiva e turistica.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi