Impossibile non innamorarsene

Il Residential Hotel Villaggio Turistico Innamorata sorge nell’incantevole Baia dell’Innamorata a Capoliveri alle porte del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, un luogo immerso nella vegetazione mediterranea e ricco di fascino leggendario.

Il Residential Hotel dispone di camere con angolo cottura dislocate in quattro diverse strutture: Villa Adalgisa, Villa Quintavalle, Villa Moresca, Villa Gisella, ognuna con delle caratteristiche diverse, adatte a famiglie, a gruppi o coppie, alcune sul mare, altre avvolte da una natura rigogliosa e tutte confortevoli e tranquille.

I ristoranti del Villaggio

Il ristorante Conte Domingo, che deve il suo nome al nobile spagnolo protagonista della Leggenda dell’Innamorata, e che si affaccia direttamente sulla splendida baia, dove, al calare del sole l’atmosfera diventa magica, i colori e i profumi si combinano al gusto speciale dei piatti in cui la cucina toscana viene rivisitata da Fausto e accompagnata a degustazioni di vini selezionati.

Lo Scialà, il secondo ristorante, prende il nome dai carrelli di ferro usati per il trasporto dei minerali, gli “scialà”.

Infatti, diversi anni fa, il materiale ferroso delle vicine miniere del Vallone e del Ginevro, veniva caricato sulle navi e partiva per le fonderie del continente proprio dalla spiaggia dell’Innamorata, chiamata infatti ’cala de lo fero’.

La cucina del ristorante pizzeria, propone squisiti piatti sia di terra che di mare, calde focacce farcite, un’ottima pizza e animazione con musica dal vivo.

Gli sport del Villaggio

Il Villaggio Turistico Innamorata è un vero paradiso per tutti coloro che amano lo sport.

I mesi di aprile, maggio e giugno, settembre, ottobre, sono i periodi migliori per gli sport e per scoprire luoghi suggestivi e tradizioni locali. Il clima, il mare, la luce e l’aria che si respira in questi mesi, fanno dell’Innamorata un villaggio unico nel suo genere.

Il Nordic Walking è uno sport di tendenza, salutare, che da diversi anni viene praticato con regolarità anche all’Isola d’Elba mentre si fa trekking si può così ammirare dei paesaggi meravigliosi, ma non solo, in quanto il connubio di aria di mare e di montagna permette oltre all’allenamento di godere anche dei benefici per la nostra salute.

Inoltre, il Villaggio Turistico Innamorata organizza interessanti escursioni di trekking a tema come:

Museo della Vecchia Officina

Nel cuore della Terra

La raccolta dei minerali

La via della vecchia ferrovia

Il cammino dei Minatori

L’anello di Calamita

Trekking Religiosi

Cicloturismo per gruppi e mountain bike, altri due attività da praticare al Villaggio Turistico Innamorata e che abbinano sport ad escursioni insieme alla scoperta della natura selvaggia e incontaminata dell’isola e alle sue produzioni enogastronomico.

Il calamita bike park offre percorsi di tutti i livelli per gli appassionati di questo sport in una cornice unica che ha fatto da sfondo ad una leggendaria prova di coppa del mondo nel 1994.

Diversi percorsi, diversi interessi

Mountain bike per Superman

Cicloturismo della scoperta

Sapori, profumi e…

In famiglia e pedalate ecologiche

Il Villaggio Turistico Innamorata propone inoltre corsi di nuoto, nella piscina del villaggio, per grandi e piccini, tennis , calcio a 5, ballo di gruppo, aerobica, l’acquagym e corsi di subacquea.

Dal centro sub Diving si raggiungono i più suggestivi punti di immersione dell’Isola in pochi minuti di navigazione.

Da Nord, con lo scoglietto di Portoferraio, fino alla più ambita isola di Pianosa, aperta al turismo sub appena nel luglio 2013, che regala sempre incontri mozzafiato.

Ma non è tutto, infatti il Villaggio Turistico Innamorata organizza anche itinerari storici e insoliti come quello di Napoleone all’Elba, in cui si ripercorrono i luoghi in cui Napoleone ha vissuto il suo esilio dopo la rovinosa battaglia di Lipsia, ll 31 marzo 1814.

Nel percorso napoleonico, si aggiunge l’Itinerario del gusto, con “menu’ Napoleonici” basati sulla cucina tradizionale elbana dell’800 ed un calendario di iniziative promozionali a tema.Napoleonici” basati sulla cucina tradizionale elbana dell’800 ed un calendario di iniziative promozionali a tema.

La leggenda dell’Innamorata

“Correva l’anno 1534, le coste dell’Elba erano razziate dal pirata Barbarossa e dai suoi Saraceni, ma poco importava a due giovani innamorati come Lorenzo e Maria. Quel pomeriggio, era il 14 luglio, Lorenzo giunse in anticipo sulla spiaggia, Maria dall’alto del sentiero vagò con lo sguardo alla ricerca dell’amato, ma vide una ciurmaglia di uomini sbarcare da una scialuppa…

Impotente assistette alla lotta furibonda che si accese; Lorenzo si batte con onore, ma stremato, fu fatto prigioniero. Maria corse verso la spiaggia in tempo per vedere la nave corsara allontanarsi dopo aver scaraventato in mare un corpo agonizzante. Riconoscendo in quel corpo il suo amato, Maria si lasciò cadere in mare, in un ultimo disperato impeto d’amore.”

è da questo antico racconto di pescatori che la spiaggia prende il suo nome “INNAMORATA”. Ogni anno l’amore di Maria per Lorenzo viene rievocato la sera del 14 luglio, dall’associazione “Granducato Innamorata” in collaborazione con il Villaggio.”
www.villaggioinnamorata.it

 



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi