INCENDIO PONTINA: COLDIRETTI, RIMBORSARE DANNI AD AGRICOLTORI

PONTINA (RM) – Spenti gli incendi occorre individuare al piu’ presto le procedure per il rimborso dei danni alle aziende che non possono piu’ vendere al pubblico i frutti del proprio lavoro, senza alcuna responsabilità e a tutela della salute pubblica. E’ quanto afferma la Coldiretti in riferimento al divieto di approvvigionamento delle derrate alimentari a un raggio di 5 km dal luogo dell’incendio nello stabilimento della Eco-X sulla Pontina. La Coldiretti assicura piena collaborazione con le autorità impegnate nell’affrontare l’emergenza ma sottolinea la necessità ora di accertare le responsabilità e i danni diretti ed indiretti alle imprese agricole impegnate nel garantire la qualità delle produzioni locali. A rischio c’è un sistema di oltre 150 aziende agricole presenti nei circa 4mila ettari di terreno dove -conclude la Coldiretti – è stata preclusa la vendita dei prodotti agricoli.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi