“INCONTRIAMOCI IN BIBLIOTECA”

Lunedì 28 settembre alle 18 nella Sala Corgnali della Joppi

AL VIA “INCONTRIAMOCI IN BIBLIOTECA” CON IL DOCUMENTARIO DI BENEDETTO PARISI

Parte un nuovo ciclo di appuntamenti per valorizzare le specificità del patrimonio documentario e dei servizi delle biblioteche comunali
Al primo incontro la presentazione in anteprima del documentario “68 e dintorni: ricordi e immagini dei ‘mitici anni 70 a Roma”

Un ciclo di appuntamenti itineranti per valorizzare le specificità del patrimonio documentario e dei servizi delle biblioteche comunali, sia nelle sedi centrali, sia nei quartieri. Partirà lunedì 28 settembre alle 18 nella sala Corgnali della “Joppi” di Udine “Incontriamoci in biblioteca”, primo dei vari incontri voluti dall’assessore alla Cultura, Federico Pirone, e dal direttore della biblioteca Romano Vecchiet proprio per far conoscere, attraverso eventi culturali, le ricchezze conservate dalle biblioteche cittadine.
A tagliare il nastro di questo nuovo “format”, la Sezione Cinema che presenterà il documentario “68 e dintorni: ricordi ed immagini dei ‘mitici anni 70’ a Roma”, realizzato da Benedetto Parisi che lo presenterà in anteprima al pubblico udinese. Si tratta della prima parte di un’opera più vasta che comprenderà vari momenti di un’autobiografia per immagini realizzata con materiali personali dell’autore e repertori cine-televisivi dell’epoca. Il tentativo è quello di mantenere e trasmettere alle giovani generazioni la memoria dei momenti salienti di un periodo tanto significativo per la storia del nostro Paese, attraverso vicende vissute in prima persona. In questo documentario c’è, particolarmente, il racconto dell’esperienza delle “comuni”, dove il privato diventava politico.
Benedetto Parisi da molti anni dedica la sua attività di regista in prevalenza a temi di carattere storico-socioculturale. Ha partecipato a numerosi festival, tra cui: Sacher Festival – Roma; Torino Film Festival; Festival Arcipelago -Roma; Festival Alpe Adria – Trieste; Anteprima del Cinema Indipendente – Bellaria; Festival Internazionale del Cinema Etnografico – Nuoro; Jewsheye Festival – Tel Aviv; Premio Libero Bizzarri; Visioni Italiane – Bologna; Festa del documentario, “Hai visto mai”, Siena 2008, dove ha vinto il 1° premio col documentario “The time of her life”.

Un suo lavoro “Figure di un mondo scomparso”, un viaggio sulle tracce del mondo ebraico in Polonia, scomparso durante lla Shoah, è stato acquisito dal museo Yad Vashem di Gerusalemme.

Da molti anni tiene laboratori e corsi sul linguaggio e la tecnica cinematografici presso scuole, enti pubblici e istituzioni culturali, collaborando in maniera continuativa col Centro Espressioni Cinematografiche di Udine.

Alla serata parteciperà anche Mauro Buttiglione con cui Benedetto Parisi ha condiviso alcune esperienze dei “mitici ’70”.
Per informazioni è possibile contattare direttamente la Sezione Moderna della “Joppi” telefonando al numero 0432 / 1272589



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi