INDOOR, SUPER PAVAN E DOPPIA RODIANI A PADOVA

atletica leggera

La cadetta veronese sale a 1.73 in alto, realizzando la miglior prestazione italiana di categoria. La coetanea lombarda fa 12.08 nel triplo e 5.53 nel lungo, specialità in cui brilla anche il bellunese Reolon (6.21). Il veneziano Marchiori a 15.02 nel peso

Nell’indimenticabile fine settimana dell’alto azzurro, caratterizzato dal nuovo record italiano di Gianmarco Tamberi (2.38), una piccola grande perla arriva anche da Padova, dove nel pomeriggio la cadetta veronese Rebecca Pavan ha saltato 1.73, realizzando la miglior prestazione italiana di categoria. Residente a Soave, 15 anni ancora da compiere, tesserata per la Libertas Rossetto Lugagnano, Rebecca è nata in Nigeria ed è stata adottata a pochi mesi da una famiglia veronese. A Padova è entrata in gara a 1.57, misura realizzata al secondo tentativo. Poi, alla prima prova, ha superato 1.61, 1.65, 1.71 e 1.73, due centimetri meglio della misura che lo scorso ottobre, a Sulmona, le aveva regalato il titolo italiano di categoria. Nella giornata padovana, interamente dedicata ai cadetti, si è segnalata anche Alice Rodiani. La quattordicenne lombarda dell’Atletica I Gonzaga 2011 ha vinto il triplo con un 12.08 che, oltre a rappresentare il nuovo primato personale (11 centimetri di miglioramento), la proietta nelle vicinanze della miglior prestazione italiana di categoria detenuta da Veronica Borsi (12.12 nel 2002). Poi la mantovana si è imposta anche nel lungo, arrivando, con 5.53, ad un soffio (3 centimetri) dal personale. Una doppietta di grande valore. Nel lungo anche il 5.42 di Lucrezia Sartori (G.A. Bassano) e, in campo maschile, il 6.21 di Vittorio Reolon (Athletic Club Firex Belluno). Bene anche Luca Marchiori (Atletica Riviera del Brenta) nel peso (15.02) e Anna Roncato (Audace Noale) nel tetrathlon (2.708 punti). 

RISULTATI. CADETTI. 60: 1. Harley Bance (Cus Padova) 7”38, 2. Federico Guglielmi (Biotekna Marcon) 7”41. 200: 1. Federico Guglielmi (Biotekna Marcon) 24”44. 600: 1. Andrea Murador (Biotekna Marcon) 1’30”65. 60 hs: 1. Vittorio Reolon (Athletic Club Firex Belluno) 8”65. Alto: 1. Paul Tecuceanu (Audace Noale) 1.66. Asta: 1. Marco Todesco (Marconi Cassola) 3.20. Lungo: 1. Vittorio Reolon (Athletic Club Firex Belluno) 6.21. Triplo: 1. Mattia Ghiraldo (Lib. Sanp) 12.35, 2. Gabriele Sbalchiero (Biotekna Marcon) 12.28. Peso: 1. Luca Marchiori (Atl. Riviera del Brenta) 15.02. Marcia (4.000 m): 1. Enrico Disarò (Fiamme Oro) 23’19”47. Tetrathlon: 1. Michele Bertoldo (Us Summano) 2.618 (9”07/60 hs; 1.71/alto; 10.14/peso; 2’58”42/1000).   

CADETTE. 60: 1. Rachele Merisio (Nuova Virtus Crema) 8”21, 2. Chiara Galvani (Atl. Valpolicella) 8”29. 200: 1. Hope E. Esekheigbe (Assindustria Sport Padova) 26”57, 2. Elisa Visentin (Biotekna Marcon) 26”99. 600: 1. Vittoria Mezzalira (Audace Noale) 1’45”79.  60 hs: 1. Anna Cassol (Athletic Club Firex Belluno) 9”42. Alto: 1. Rebecca Pavan (Lib. Rossetto Lugagnano) 1.73, 2. Ilaria Varago (Sernaglia) 1.59. Asta: 1. Francesca Dussin (Fondazione Bentegodi) 2.75. Lungo: 1. Alice Rodiani (I Gonzaga 2011) 5.53, 2. Lucrezia Sartori (G.A. Bassano) 5.42. Triplo: 1. Alice Rodiani (I Gonzaga 2011) 12.08, 2. Laura Moro (Assindustria Sport Padova) 11.03. Peso: 1. Laura Trevisan (Ponzano) 10.57. Marcia (3.000 m): 1. Emma Paternicò (Assindustria Sport Padova) 1713”27. Tetrathlon: 1. Anna Roncato (Audace Noale) 2.708 (9”84/60 hs; 7.80/peso; 1.56/alto; 1’02”91/400). 

 

QUESTO ARTICOLO TI È PIACIUTO?
CONDIVIDILO SUI SOCIAL, VIA MAIL E WHATSAPP

Devi essere autenticato per inviare un commento Login

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.