INDUSTRIA: FATTURATO GENNAIO -2,8%, SU ANNO +5,3%

CODACONS: PREOCCUPA ANDAMENTO BENI DI CONSUMO DUREVOLI, IN CALO DEL -3,8%. PESA FRENATA VENDITE REGISTRATA A GENNAIO

Un andamento ancora oscillante che desta preoccupazione. Così il Codacons commenta i dati Istat sul fatturato dell’industria a gennaio 2018, che segna un calo del -2,8% su base mensile.

“Dopo una serie di positivi rialzi il fatturato torna ad arretrare a gennaio – spiega il presidente Carlo Rienzi – A pesare sull’andamento dell’industria italiana è senza dubbio il trend negativo dei consumi, che proprio a gennaio hanno visto le vendite calare nel nostro paese del -0,8% su base annua e del -0,5% su mese. Ecco perché desta particolare preoccupazione la forte diminuzione registrata dall’Istat per i beni di consumo durevoli che a gennaio, rispetto al mese precedente, scendono addirittura del -3,8%”.

“Il prossimo governo che si insedierà in Italia deve porre la questione dei consumi come priorità assoluta, perché senza una decisa ripartenza della spesa interna l’economia continuerà a registrare dati altalenanti, a tutto danno della ripresa” – conclude Rienzi.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi