Istituto Musicale Guido Alberto Fano – Spilimbergo

22-30 luglio 2017 – Accademia dei corsi internazionali di perfezionamento musicale, in collaborazione con Fondazione Teatro la Fenice

sabato 22 luglio 2017 – ore 17,45 Auditorium casa dello studente

Il Barbiere di Siviglia raccontato da Omer Meir Wellber
Conferenza ad ingresso libero

Si rinnova a luglio – dal 22 al 30 a Spilimbergo – per iniziativa dell’Istituto musicale Guido Alberto Fano in collaborazione con Fondazione Teatro la Fenice e il sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia, Fondazione Friuli e Comune di Spilimbergo, l’Accademia dei corsi internazionali di perfezionamento musicale, con la direzione artistica di José Rafael Pascual Vilaplana: un programma dedicato all’alta formazione con corsi individuali di strumento, esercitazioni orchestrali, masterclass, workshop, conferenze e concerti. I docenti sono professionisti attivi nelle maggiori istituzioni musicali italiane (Gran Teatro la Fenice di Venezia, Orchestra Nazionale della RAI di Torino, teatro Carlo Felice a Genova, teatro del Maggio Musicale Fiorentino, teatro alla Scala di Milano) e internazionali (Orchestra Italiana della Svizzera, Orchestra Filarmonica Slovena), sia insegnanti nei conservatori di musica e nelle scuole italiane all’estero (Austria, Slovenia, Spagna). Gli iscritti sono 130 e provengono a tutta Italia, Slovenia e Spagna. Primo evento aperto al pubblico è sabato 22 luglio alle 17,45 Auditorium Casa dello studente, la conferenza sul Barbiere di Siviglia, a cura di Omer Meir Wellber, che per l’Accademia tiene la masterclass di direzione. Israeliano, classe 1981, Omer Meir Wellber è considerato uno dei più grandi talenti tra i giovani direttori d’orchestra. Ha debuttato con grande successo in numerose orchestre, tra le quali la London Philharmonic Orchestra, la Gewandhausorchester di Lipsia, la Bayerische Staatsorchester, la Pittsburgh Symphony Orchestra e l’Orchestra RAI di Torino. Inoltre è regolarmente direttore ospite della Israel Philharmonic, della Semperoper di Dresda, della Bayerischen Staatsoper di Monaco e de La Fenice di Venezia. Dal 2009 è direttore musicale stabile della Raanana Symphoniette Orchestra, fondata nel 1991 per aiutare l’integrazione degli ebrei immigrati in Israele. I concerti finali si terranno il 29 luglio al Teatro Malibran di Venezia e in piazza Duomo a Spilimbergo il 30 luglio. L’appuntamento con gli ottoni di David Short a Valvasone è il 28 luglio. Collaborano alla manifestazione diversi conservatori italiani.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi