La Giunta approva il rifacimento della barriera frangionde nella Fondamenta Olivolo

La Giunta Comunale, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Francesca Zaccariotto, ha approvato il progetto definitivo per i lavori di ricostruzione della barriera frangionde presso la darsena in Fondamenta Olivolo nel canale di Quintavalle a Castello.

“L’intervento – commenta Zaccariotto – consiste nel rifacimento della barriera deteriorata attraverso l’infissione di pali di fondazione in plastica riciclata ai quali verranno ancorati i pannelli frangionda, per una lunghezza di 20 metri, realizzati con lo stesso materiale. Il rifacimento della barriera, dal costo complessivo di 40mila euro, garantirà ai natanti ormeggiati riparo e sicurezza. Dopo i lavori già approvati relativamente alla manutenzione straordinaria di alcuni pontili di approdo destinati al carico e scarico merci e alle attività di Veritas in Calle Ca’ Corner della Regina (sestiere Santa Croce), in campo della Guerra (sestiere San Marco) e in calle rio Scoacamini (sestiere San Marco)”, anche quelli previsti per la darsena in fondamenta Olivolo, entrano pienamente in quel progetto fortemente voluto dal sindaco Brugnaro per garantire maggiori e migliori possibilità di ormeggio nella città antica.

Importante, poi, la scelta dei materiali per la realizzazione di manufatti che si collocano nell’acqua della laguna – continua Zaccariotto. Questa è stata il frutto di una precisa decisione da questa Amministrazione comunale che, di concerto con la Sovrintendenza, ha scelto soluzioni che garantiscono una durata prolungata nel tempo. In questo modo – conclude l’assessore – dimostriamo ai nostri concittadini di spendere in modo oculato i soldi del bilancio comunale con la sicurezza che il materiale scelto sia perfettamente consono alla bellezza della nostra città”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi