La Giunta ha approvato il Piano regionale della rete scolastica

La Giunta regionale, che si è riunita oggi pomeriggio presieduta dal presidente Mario Oliverio, tra i diversi provvedimenti ha approvato, in seguito alla presa d’atto dei singoli Piani provinciali, il Piano regionale della rete scolastica e della programmazione dell’offerta formativa per l’anno scolastico 2018/2019. Sempre su proposta del presidente Oliverio, l’esecutivo ha anche deliberato l’attuazione della legge regionale n.1/2014 sugli indirizzi volti a favorire il superamento del precariato e la nomina dei componenti dell’Osservatorio regionale dell’agriturismo ai sensi della l.r. n.22/2016, di modifica della l.r. n. 14/2009, sulla nuova disciplina per l’esercizio e dell’attività agrituristica, didattica e sociale nelle aziende agricole. Inoltre la Giunta su indicazione del presidente Oliverio, ha deciso la costituzione di parte civile della Regione nel procedimento penale di richiesta di rinvio a giudizio a carico di Nazzareno Salerno (ex assessore al lavoro) e di Vincenzo Caserta (ex dirigente al dipartimento sviluppo economico) tenuto conto della natura dei reati ascritti e dell’interesse dell’Amministrazione regionale a tutelare i propri diritti quale parte offesa. E anche la Costituzione in giudizio dinnanzi alla Corte Costituzionale con la quale la Corte d’Appello di Catanzaro ha sollevato questioni di legittimità costituzionale dell’art. 33 della l.r. n. 43/2016 in materia di funzioni delle disciolte associazioni di divulgazione agricola. Infine, su proposta del vicepresidente Antonio Viscomi l’Esecutivo ha approvato le variazione di bilancio di previsione al documento tecnico di accompagnamento al rendiconto gestionale 2018/2020 per l’iscrizione di risorse relative al fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca 2014/2020. p.g.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi