La sentenza di Jacobelli: “Lazio vera sorpresa del campionato”

Il popolare giornalista Xavier Jacobelli, editorialista del Corriere dello Sport-Stadio,

è stato ospite questa mattina, con Mario Corso mito della grande Inter i il professor Paolo Terziotti preparatore atletico e docente universitario,

della trasmissione di “Pezzi da 90” condotta da Massimo Boccucci sull’emittente umbra Radio Onda Libera.

Italia-Svezia è il bivio: impossibile pensare che finisca male?

“Purtroppo non bisogna illudersi. Abbiamo una Nazionale squinternata che da settembre si è incartata con il 4-2-4. Ventura ha fatto un ottimo lavoro fino alla partita in Spagna. La Svezia non va sottovalutata, sta bene e vorrà ribaltare il pronostico che la vede sfavorita. Noi dobbiamo tornare a essere una Nazionale”.

Chi avrebbe chiamato che non c’è?

“Non discuto le scelte. Bene Jorginho e Zaza che sono i più in forma. Spero che Ventura non abbia chiamato Jorginho solo per sottrarlo al Brasile che lo corteggia”.

Sampdoria rivelazione del campionato?

“Prima dico la Lazio che sta vincendo tanto, come mai in passato, con una striscia impressionante. La Samp ha già la metà dei punti della stagione scorsa e q uesto già dice molto sull’ottimo cammino, considerate le cessioni eccellenti”.

Sul Corriere dello Sport-Stadio lei si è occupato venerdì scorso di un approfondimento sugli infortuni e in particolare sulla rottura dei crociati prendendo spunto dall’ultimo caso Ghoulam al Napoli. Questo calcio logora di più rispetto al passato?

“La rottura del legamento crociato anteriore sta diventando qualcosa di preoccupante e pesante. La Roma detiene un primato poco invidiabile di infortuni muscolari. Si registra che 11 squadre su 20 hanno almeno un giocatore operato al crociato. E’ un fatto che i giocatori vengono spremuti come lim



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi