Lancia Delta Ti amo a Livorno

Delta Club I Toscanacci presenti il 23 Ottobre alla rotonda di Ardenza alle ore 10,00  ed in Fortezza vecchia alle ore 14,30 con Quattro Mori Expo Motori e SAT

Il programma della giornata dalle ore 10,00 ritrovo alla rotonda di Ardenza , ospiti di questa edizione saranno i club ” Delta club i Toscanacci ”  e il “Team Meccanocar “, con le loro Delta, le reginette che hanno fatto la storia dei Rally in Italia e nel mondo con diversi titoli mondiali vinti dalla casa automobilistica torinese, e da Firenze arriveranno i soci del “Gotham american cars club Toscana” ” con le super ammirabili Auto Americane, sembrerà di vedere i film americani  di ” Starsky e Hutch ” o il ” Generale Lee ”  ed anche rivivere le storie di mafia di Al Capone. In esposizione ci saranno anche le auto di altre marche. alle 11,30 partenza per il giro turistico che toccherà il mitici circuito di Montenero per poi raggiungere percorrendo tutta la costa,  Rosignano Marittimo , per un meritato aperitivo, intorno alle ore 12,15 ripartenza per Livorno ed arrivo alla terrazza Mascagni dove all’Aquarius risto pub e al ristorante  Il Voltone avverrà il pranzo ed intorno alle 14,30  tutti in fortezza vecchia, grazie alla Port Authority di Livorno  per expo ed esibizioni. Hanno gia’ dato la conferma alcuni drifter che con le loro BMW M3 offriranno uno spettacolo speciale ai presenti.
La partecipazione alla giornata è aperta a tutti e a tutte le auto , naturalmente sarà necessario prenotare per il pranzo . La quota di partecipazione è fissata in euro 25,00 a persona compreso aperitivo , pranzo e gadget, bambini 10,00 euro .

Info anche tramite  Antonella Bardi 338 464 37 87 oppure Stefano Bacci 380 362 70 12

Parliamo adesso dei  ” Toscanacci ” .

 Una serie di telefonate, una cena organizzata a Livorno fra un gruppetto di “amici” possessori di Lancia Delta. Questo è il primo atto della storia de ” I TOSCANACCI”. Siamo nel mese di Luglio del 2007, grazie alla volontà ma soprattutto alla passione di una decina di amici, si gettano le basi per altri incontri. Altre serate si susseguono velocemente, dedicate all’ ideazione di attività future e immediatamente si capisce che se queste venissero ufficializzate da un sodalizio vero e proprio, potrebbero divenire di grande divertimento e soddisfazione per tutti quanti. Già nel 2008 vengono organizzati i primi due raduni, grazie anche al supporto della piu “esperta” Scuderia DON CHISCIOTTE, della Scuderia PEGASO CORSE, e al supporto tecnico ed economico della MECCANOCAR. Comincia a farsi vedere il “logo” e la scritta de ” I Toscanacci”. La stessa scritta / logo viene messa su una Delta partecipante al Rally Legend di San Marino di quello stesso anno. Il 6 febbraio 2009 viene costituita legalmente la Associazione Sportiva Dilettantistica ” Delta Club I Toscanacci” che ha come scopo: ” lo svolgimento e la gestione di attività sportive dilettantistiche e motorio – sportive, nonché di promuovere, gestire e diffondere l’ attività aggregazionale del Socio durante il tempo libero, mediante incontri culturali, attività artistiche, musicali, turistiche, iniziative enogastronomiche in connessione con il momento aggregazionale e l’ attività ricreativa amatoriale ed ogni altra espressione ad essa connessa nell’ interesse dei propri soci “. Nasce cosi, il Delta club ” I TOSCANACCI”, con sede a Livorno e riunisce i possessori e/o i simpatizzanti della mitica Lancia Delta Integrale. Ad oggi organizza raduni, sia statici che dinamici, raduni in pista e semplici raduni turistico amatoriali, ritrovi enogastronomici, per conto proprio e in collaborazione con altri club, sempre nello spirito del pieno e sano divertimento e con l’ inesauribile voglia di stare insieme tra “AMICI”. Il Club, conta tanti soci, amici, sostenitori e simpatizzanti, non solo in tutte le parti d’ Italia, isole comprese, ma perfino all’ estero. Ci sono soci provenienti dalla Svizzera, il gruppo più numeroso fra gli “stranieri”, dalla Germania, Austria e Francia. Il Club è in continuo fermento, per offrire ai Soci sempre qualcosa di nuovo, stipula convenzioni con compagnie assicurative, con rivenditori di ricambi, con preparatori e tutto quello che ruota con il mondo ” DELTA “. Il Club può contare, nell’ organizzazione dei raduni e delle manifestazione su tre partner tecnici fondamentali quali: PROTOXIDE di Tiziano Perfetti, che fornisce parti speciali e supporto tecnico a 360°, RM MOTORSPORT per accessori tuning e abbigliamento tecnico e MECCANOCAR che fornisce gadget e attrezzature da officina per tutti i Soci. Per qualsiasi informazione o richiesta consultate il nostro sito web www.deltaclubitoscanacci.org , nel quale troverete i nomi e i recapiti di tutto lo staff, oppure visitate la nostra pagina facebook lancia delta club “I Toscanacci” . Un po’ di cenni storici, così, tanto per presentare la nostra ” REGINA “: La lancia Delta nasce nel 1979, come una semplice vettura da famiglia, non certo come auto da corsa.
Nel 1986 l’ improvviso cambiamento dei regolamenti internazionali, che bandivano dalle gare di tutto il mondo i terrificanti gruppi B, fece si che in Lancia si ritrovassero in fretta e furia costretti a trovare una nuova vettura da corsa. 
La Lancia non aveva pronta una vettura che riprendesse quanto disposto dal nuovo regolamento di gruppo “A”, ma aveva la Delta a trazione integrale disponibile a listino e l’esperienza maturata con le Gruppo B gli permise di presentare dopo pochi mesi la nuova Delta gruppo A, una macchina destinata ad entrare nella leggenda e a vincere per ben 6 volte consecutive il mondiale costruttori. 
Sei titoli mondiali in sei stagioni consecutive ( 1987 anno del debutto, 1988, 1989, 1990, 1991, 1992), record a tutt’ oggi imbattuto, abbinati anche ai titoli mondiali piloti nel 1988 e 1989 con Biasion e 1991 con Kankkunen.
La Delta integrale, nella sua ultima evoluzione stradale eroga la ragguardevole potenza di 210 CV, monta un motore 4 cilindri in linea di 1995 cc, testa a 16 valvole con doppio albero a cammes, turbocompressore e intercooler, trazione integrale permanente con ripartizione 60% al posteriore e 40% all’ anteriore. 
Gestione del motore completamente elettronica IAW, che alla fine degli anni 80 e inizi anni 90 era “veramente” fantascienza. Nelle Delta da corsa si arrivava tranquillamente alla soglia dei quasi 400 CV, nelle versioni FIA, e fino a 700 CV e oltre nelle versioni proto. Nonostante si parli di una vettura ormai ” storica”, la Delta Integrale, incontra ancora oggi i favori degli appassionati, e nonostante l’ età, se riposta nelle “giuste mani”, continua a dare del filo da torcere alle ben più blasonate e performanti vetture moderne.

 

 



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi