L’assessore ha chiesto la rapida installazione del più moderno sistema di segnalamento “Scmt”

“Credevamo di aver aperto una nuova fase con Trenitalia, ma purtroppo dobbiamo registrare ancora una volta disservizi e ritardi”.

E’ quanto dichiara l’assessore ai trasporti, Aldo Berlinguer, in merito al ritardo di novanta minuti del nuovo treno ATR220, occorso lo scorso tre febbraio lungo la linea Potenza – Foggia, a causa di un fermo presso la stazione di Forenza, dovuto ad un’avaria del vetusto sistema di segnalamento “Ssc”.

Per questo motivo, nell’ambito dell’attività di verifica dei servizi, l’assessore Berlinguer ha già inoltrato a Trenitalia e alla direzione compartimentale di Rfi una richiesta di spiegazioni sull’accaduto, rappresentando che “gli sforzi fatti sino ad oggi dalla Regione Basilicata per elevare la qualità del servizio rischiano di essere vanificati da disservizi e ritardi quotidiani”.

Nell’ambito della missiva Berlinguer ha anche chiesto di accelerare l’installazione del più moderno sistema di segnalamento “Scmt”,  già previsto nel progetto di ammodernamento della linea Potenza Foggia.

“Spero che Trenitalia  – conclude l’assessore Belinguer- decida finalmente di cambiare registro”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi