Lavoro, Toscana prima Regione a varare piano integrato per l’occupazione

FIRENZE – La Toscana è la prima Regione a varare un Piano integrato per l’occupazione ed è orgogliosa di aver dato il via a questo provvedimento.

Il presidente della Toscana ha annunciato il Piano adottato senza nascondere la sua soddisfazione, ma anzi affermando che presto darà notizia di importanti novità che riguarderanno i centri per l’impiego, da poco passati sotto la competenza delle Regioni.

Secondo il presidente della Regione non siamo di fronte ad un intervento capace di risolvere tutti i problemi del mercato del lavoro, ma ad un atto che allevia la situazione di tante famiglie che si trovano davvero in difficoltà.

Ha poi detto di credere molto nei Centri per l’impiego, strumenti sui quali è necessario investire maggiori risorse per metterli in condizione di offrire un servizio fondamentale e che a suo giudizio devono essere pubblici.

In Italia gli addetti ai Centri per l’impiego sono soltanto 8.000 contro i 60 – 80.000 di Francia, Gran Bretagna e Germania. E anche se per il momento in Toscana vi lavorano in 800 (il 10% del totale nazionale contro una popolazione regionale che rappresenta il 6% di quella italiana) c’è la necessità di aumentare il numero degli addetti.

In ogni caso sono circa 100.000 i giovani in cerca di impiego profilati in Toscana e quindi il lavoro compiuto è importante e utile. Lo testimoniano i risultati di un’indagine che mostra come ogni anno si rivolgano ai Centri per l’impiego toscani 300.000 cittadini e 17.000 imprese. E il loro livello di soddisfazione raggiunge punte del 96% contro una media nazionale ferma tra il 40 e il 60%.

Da parte sua il direttore regionale dell’Inps Toscana ha assicurato la massima tempestività dell’Istituto nell’erogazione delle indennità di partecipazione previste dal Piano integrato per l’occupazione, per tutti gli elenchi dei percettori che ogni mese saranno trasmessi da Regione Toscana puntuali e completi di tutte le informazioni necessarie per i pagamenti. Considerata la consolidata collaborazione con la Regione, la Direzione regionale dell’INPS è certa che anche questa nuova sinergia porterà agli attesi risultati positivi per tutti i lavoratori interessati.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi