Le aziende casa del Gruppo Nord Est riunite per parlare di vivibilità e convivenza

Convivenza e vivibilità sono tematiche comuni per le aziende che operano nell’ambito dell’edilizia sociale. Le aziende associate del Gruppo Nord Est per l’edilizia residenziale pubblica hanno deciso di riunirsi intorno al tavolo per discuterne assieme, condividendo le buone prassi e studiando possibili soluzioni da adottare nelle proprie realtà territoriali. L’incontro si è tenuto a Brescia.

Il 5 ottobre, il Gruppo del Nord Est per l’Edilizia Residenziale Pubblica, composto dalle sette ATER del Veneto, dall’ ALER di Brescia-Cremona-Mantova, dall’IPES di Bolzano, dall’ATER di Trieste e da ITEA di Trento, si è riunito a Brescia per approfondire una delle tematiche che accomunano le aziende casa: la gestione della vivibilità nell’ambito dell’edilizia sociale.

I lavori del Tavolo, dal titolo “Strumenti per garantire la convivenza”, sono stati coordinati dal presidente dell’Istituto Trentino dell’edilizia abitativa (ITEA Spa) nonché presidente del Gruppo Nord-Est, Salvatore Ghirardini, con l’obiettivo di condividere e mettere a fattor comune le esperienze, gli strumenti e le buone prassi adottate dai vari enti per migliorare la convivenza all’interno dei propri stabili di edilizia residenziale pubblica.

L’incontro si è tenuto presso la sala Mo.Ca. Makers Hub di Brescia e gli amministratori e i funzionari dei vari enti sono stati accolti dal presidente dell’Aler Brescia-Cremona-Mantova, Emidio Ettore Isacchini, e hanno ricevuto il saluto del Presidente della Provincia di Brescia Pier Luigi Mottinelli, che ha partecipato con molto interesse ai lavori.

L’argomento trattato è, infatti, delicato ma di fondamentale importanza per chi amministra un bene comune, come la casa pubblica. La buona convivenza tra gli assegnatari degli alloggi di edilizia sociale crea infatti un impatto positivo sulla comunità locale e sull’ambiente circostante, stimola la cura dell’alloggio ed il reciproco rispetto fra le persone.

L’obiettivo dell’incontro era uno scambio di idee al fine di studiare le strategie più efficaci per raggiungere il risultato, appunto, di una civile convivenza e miglioramento della qualità della vita dell’utenza.
La sfida che le Aziende si pongono è ambizioso e le difficoltà emerse nel corso della giornata sono uno stimolo ancora maggiore al raggiungimento dell’obiettivo. In vista di un risultato comune, il confronto tra le varie Aziende è stato utile e proficuo.
Il Gruppo del Nord Est è intenzionato a proseguire questi incontri al fine di trovare soluzioni ai problemi delle Aziende associate.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi