LEGGE LUDOPATIA PIEMONTE INCISIVA ED EFFICACE

GIOCO D’AZZARDO, BONO, BERTOLA (M5S): “LEGGE LUDOPATIA PIEMONTE INCISIVA ED EFFICACE. CHIAMPARINO PRENDA POSIZIONE CONTRO LA PROPOSTA DEL GOVERNO”

In Regione abbiamo approvato una legge contro il gioco d’azzardo che prevede una distanza di almeno 500 metri per aprire e mantenere sale slot da luoghi socialmente sensibili. Mentre a Torino e in tutto il Piemonte la ludopatia continua ad aumentare e le sale da gioco promuovono ricorsi contro i Comuni che applicano la legge regionale, il Governo, con il sottosegretario all’economia con delega ai giochi Baretta, propone una bozza di legge ben più blanda e poco incisiva.
Chiediamo a Chiamparino di prendere posizione fermamente alla conferenza Stato – Regioni contro la proposta del sottosegretario che vuole accorciare la distanza minima a 150 metri. Troppo poco: la legge deve limitare seriamente il gioco d’azzardo patologico che crea danni sociali enormi e favorisce un sistema che sulla povertà degli italiani e la speranza di un miglioramento sociale sta costruendo una fortuna.
Davide Bono

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi