Libri: don Divo Barsotti, gli inediti presentati in Consiglio regionale

Del volume di padre Angelini, presente all’iniziativa, hanno parlato il presidente Giani e il consigliere Bambagioni

Firenze – “La figura di Divo Barsotti, che ho conosciuto personalmente, evoca in me anche ricordi personali, essendo io originario di San Miniato e lui di Palaia, due paesi del Valdarno Inferiore. Ma è soprattutto una figura che può definirsi di riferimento nella religiosità fiorentina. Era una persona in grado di suscitare un carisma straordinario in chi l’ha conosciuto. Il suo agire nella società, oltre che nella Chiesa, lo hanno reso uno straordinario testimone del suo tempo”.

Così il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani, ha parlato di don Divo Barsotti, nato a Palaia in provincia di Pisa ma fiorentino d’adozione, presbitero e monaco, fondatore della comunità religiosa dei Figli di Dio, che ebbe una feconda attività di scrittore e di predicatore nei ritiri spirituali.

Giani ha parlato di don Divo nel corso della presentazione del libro “La divinnazione negli inediti di Divo Barsotti”, edito da Cantagalli, scritto da padre Mauro Angelini, svoltasi nel pomeriggio a Palazzo Panciatichi, sede dell’Assemblea toscana.

All’iniziativa ha partecipato anche il consigliere regionale Paolo Bambagioni, che ha affermato: “Don Divo Barsotti è stato una delle figure di maggiore spessore della Chiesa fiorentina del Novecento. E’ stato un teologo. Ha vissuto una vita ascetica. Mi fa piacere evidenziare il senso e l’importanza di questi studi del padre francescano Angelini che ha dedicato molto del suo tempo e delle sue energie per ripercorrere e rivisitare questa figura e per farne emergere le indiscusse qualità”.

Alla presentazione del volume, oltre all’autore, sono intervenuti il preside della Facoltà Teologica dell’Italia centrale Stefano Tarocchi e lo storico Giovanni Pallanti. Il cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia e presente a Firenze per quarant’anni, ha tracciato un toccante ricordo del presbitero toscano. L’autore, padre Angelini, ha evidenziato che nel cofanetto che contiene il suo lavoro di ricerca sono presenti anche due volumi di scritti inediti di don Divo Barsotti. (mc)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi