Livorno spegne 412 candeline

Si è celebrato la mattina di domenica 18 marzo, con un giorno di anticipo, il compleanno di Livorno, ovvero il 412esimo anniversario dell’elevazione di Livorno a “Città” avvenuta il 19 marzo del 1606
Promossa dall’associazione culturale “La Livornina”, insieme al Comune di Livorno, la cerimonia si è svolta in Duomo alle 10.30 con la messa officiata dal rettore della cattedrale, monsignor Mollica.
La storica cerimonia – conosciuta come cerimonia del “Capperuccio” dal nome della stola che Ferdinando I de’ Medici pose sulla spalla di Bernardetto Borromei nominandolo in forma solenne primo gonfaloniere togato – ha visto la presenza dell’assessore alla cultura Francesco Belais, che ha rappresentato così il Comune, ricevendo simbolicamente sulla sua spalla lo storico Capperuccio proprio come fece Borromei 412 anni fa. Il corteo in costume per le vie del centro è stato purtroppo annullato a causa del maltempo che ha imperversato durante la mattina di domenica 18 marzo.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi