Luigi Bisignani : Caro Silvio, damose da fa’

Caro direttore, Paolo Gentiloni ci ha preso gusto e non vuole proprio lasciare Palazzo Chigi. Dopo l’approvazione delle leggi di bilancio, considerando chiusa l’attività di governo, non ci pensa per niente di salire al Colle a presentare le dimissioni, anzi si è convinto che ci sia davvero ancora molto da fare, dalle leggi per il fine vita allo ius soli. In questo trova un alleato prezioso in Matteo Renzi, segretario del Pd in caduta libera nei sondaggi, che vuole più tempo persuaso com’è di poter contare sul miglioramento degli indicatori economici. Al Quirinale Mattarella è nervoso e, vista la ritrosia di Gentiloni, non è escluso che chieda ai capigruppo del Pd di confermare la fine della legislatura e mandi davvero tutti a votare a marzo, per tenersi poi la carta, come è avvenuto in Spagna, di un nuovo possibile voto a giugno, in caso di ingovernabilità. E Berlusconi? C’è chi lo illude che, se non dall’Europa, nonostante l’ennesimo rinvio a giudizio da Siena per corruzione di un testimone, verrà riabilitato dal Tribunale di sorveglianza diMilano. Sarebbe più corretto fargli presente la possibilità di non essere riabilitato e che gli converrebbe approfittare di questo stato di grazia per andare a votare il prima possibile; per di più con un alone da agnello sacrificale che tanto piace agli italiani. In questo clima di pericolosa euforia il Cavaliere sta promettendo a cani e porci seggi sicuri, ma, nelle condizioni organizzative in cui si trova Forza Italia, non ha ancora individuato chi possa far quadrare le sue generose promesse. Da un lato, l’onnipresente ed insostituibile avvocato Niccolò Ghedini, dall’altro, ipotetici tavoli litigiosi di consultazione per il Nord, il Centro ed il Sud. Sembra mancare un Verdini che sappia assecondare i suoi reconditi desiderata. E c’è il rischio che succeda quello che è avvenuto in passato, a livello locale, e cioè molte liste che non arrivano neppure al via libera delle Corti d’appello territoriali. Silvio, come dice Wojtyla, damose da fa’.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi